Separazione di miscugli omogenei: Relazione di lalboratorio di chimica su come si separano acqua, iodio e solfato di rame con i vari metodi di separazione (2 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da giorgiagrisendi

Scopo: In una soluzione acquosa (dove l’acqua è il solvente e lo iodio e il solfato di rame sono soluti) inizialmente composta da H2O (polare), CuSO4 (polare) e I2 (apolare), separare, dopo aver aggiunto del C6H12 (apolare), l’I2 unito al C6H12 dal CuSO4 unito all’H2O con l’ausilio di un imbuto separatore.
Materiali:
-Beuta contenente la soluzione iniziale
-Beuta contenente cicloesano
-Pipetta tarata da 50 ml
-Pipetta tarata da 25 ml
-Palla di Peleo
-Imbuto separatore montato su sostegno per anelli
-Becker (portata 100 ml, sensibilità 20 ml)
Far espellere i 25 ml di soluzione nell’imbuto separatore già contenente la soluzione di I2, CuSO4 e H2O.
Chiudere l’imbuto separatore
-Scuotere leggermente l’imbuto separatore per qualche minuto, per miscelare il miscuglio e far avvenire l’emulsione del solvente polare con quello apolare intervallare questa operazione con l’apertura dell’imbuto sotto cappa aspirante
Inserire l’imbuto separatore nell’anello posto sul suo apposito sostegno
-Lasciar decantare finchè le due miscele non sono perfettamente distinguibili
-Porre un becker sotto l’imbuto separatore
-Aprire il rubinetto dell’imbuto separatore e separare l’H20 e CuSO4 dal I2 e C6H12. La prima miscela andrà a finire nel becker posto sotto il rubinetto dell’imbuto
Procedimento:
-Prelevare dalla beuta contenente il miscuglio iniziale, 50 ml di soluzione, utilizzando una pipetta tarata e una palla di Peleo
- Far espellere i 50 ml di soluzione nell’imbuto separatore (con il rubinetto chiuso).
Continua »

vedi tutti gli appunti di chimica »
Carica un appunto Home Appunti