Tanto Gentile E Tanto Onesta Pare, Parafrasi - Altro di Letteratura Italiana gratis Studenti.it

Tanto gentile e tanto onesta pare, parafrasi: Tanto genile e tanto onesta pare di Dante. Parafrasi sia della parte in prosa che della parte in versi (1 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da baby89mi

Tanto gentile e tanto onesta pare, parafrasi - TANTO GENTILE E TANTO ONESTA PARE - Parafrasi parte in prosa: Questa gentilissima donna, di cui avevo già parlato nelle altre poesie, suscitò tanta ammirazione e benevolenza nella gente, che quando passava per la strada la gente correva per vederla; questo mi riempiva di gioia. Quando si avvicinava a qualcuno, tanta umiltà giungeva nel cuore di quest'ultimo, egli non osava alzar gli occhi ne rispondere al suo saluto; molti potrebbero essermi testimoni di ciò, avendone fatta esperienza, a chi non crede.

Leggi anche Riassunto e le rime dei versi di Tanto gentile e tanto onesta pare

Ella vestita di umiltà andava per la via non dimostrando alcun orgoglio per l'ammirazione che vedeva e udiva intorno a sé. Dopo che era passata, molti dicevano >. Altri dicevano>. Io dico che Beatrice si mostrava così gentile e piena di virtù, che quelli che l'ammiravano venivano colmati da una dolcezza onesta e piacevole, tanto che non sapevano cosa dire, e non c'era nessuno che potesse contemplarla senza essere immediatamente spinto a sospirare. Queste e cose più belle emanavano da lei per la sua virtù;

Leggi anche Tanto gentile e tanto onesta pare: analisi del testo e la parafrasi

per cui pensando a tutto questo, volendo riprendere lo stile usato nelle poesie in lode di Beatrice, decisi di scrivere poesie nelle quali io facessi capire i meravigliosi e straordinari effetti dei suoi comportamenti, affinché non solo coloro che la potevano vedere materialmente con i loro occhi, ma anche gli altri sapessero di lei ciò che si può capire attraverso la poesia.

Continua »

vedi tutti gli appunti di letteratura-italiana »
Home Appunti