La Locandiera, Riassunto - Altro di Narrativa gratis Studenti.it

La Locandiera, riassunto: riassunto de "La Locandiera" di Goldoni (1 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da crycall2000

La Locandiera, riassunto. Riassunto de "La Locandiera di Goldoni" Riassunto de "La Locandiera di Goldoni" Le vicende della commedia si svolgono a Firenze nelle locanda di Mirandolina.Atto PrimoNella prima scena conosciamo il marchese di Forlipoli e il conte di Albafiorita, entrambi innamorati della locandiera: Mirandolina. Il marchese cerca di conquistarla attraverso la sua nobiltà e la sua protezione, mentre il conte cerca di attirare la sua attenzione tramite costosi regali.

Leggi anche La locandiera: riassunto breve

Ai due si unisce un terzo: il Cavaliere di Ripafratta il quale snobba i due compagni per il loro puerile interessamento verso la donna e li invita a fare come lui al quale le donne non fanno ne caldo ne freddo e per niente al mondo perderebbe la sua libertà con il matrimonio.Nella quinta scena Mirandolina si unisce alla comitiva attirando subito verso di sé le attenzioni di marchese e conte. questo in particolare le mostra degli orecchini ornati di diamanti per poi regalarglieli. La locandiera cerca di rifiutare, ma cede facilmente prendendo il dono.

Leggi anche La locandiera: riassunto dettagliato e descrizione personaggi

L'unico a rimanere indifferente al fascino di Mirandolina è il rustico cavaliere che piuttosto di sopportarla se ne esce dalla stanza ordinandole di fargli avere biancheria più fine.Scioltasi la compagnia inizia un piccolo monologo della donna nel quale si prende a baffe dei suoi spasimanti e decide di voler conquistare per gioco il cuore del cavaliere a lei ostile. Per dare il via al suo intento decide di portargli di persona la biancheria richiesta.Nel frattempo il cavaliere riceve visita dal marchese che gli chiede con impertinenza del denaro in prestito.

Leggi anche La locandiera: commento

Il cavalier gliene concede molto meno del richiesto fingendo di non aver alto ma il marchese se ne va ugualmente soddisfatto.Entra dal cavaliere Mirandolina, egli è contrariato che gli abbia portato di persona la biancheria ed è convinto che lo faccia oer attirare la sua attenzione. La locandiera si difende dicendo che ogni volta che fa bene il suo lavoro i clienti credono che lo faccia per interesse e tutti, lusingati, le fanno la corte, ma ler, ribadisce, lo fa solo per fare bene il suo lavoro e quegli uomini sono solo degli effemminati, perché lei non cederebbe mai la libertà della nubiltà.

Continua »

vedi tutti gli appunti di narrativa »
Carica un appunto Home Appunti