Saggio breve sull'Illuminismo

Appunto inviato da criall87 Voto 6

Saggio breve sull'Illuminismo: definizione di Illuminismo e l'Enciclopedia delle scienze filosofiche in riferimento a Kant, Rousseau, Voltaire e altri illuministi (13 pagine formato txt)

SPECIALE MATURITA' 2017

1° scritto | 2° prova | 3° prova| Orale | Tesina | Voto

SAGGIO BREVE ILLUMINISMO

Illuminismo: saggio breve. L'Illuminismo è quel movimento che si sviluppa nel XVIII secolo nei maggiori paesi d Europa e che rappresenta la voce più importante e significativa del secolo.Infatti, con esso ci troviamo di fronte ad una svolta intellettuale destinata a caratterizzare in profondità la storia moderna dell Occidente.
Per Illuminismo intendiamo quel specifico modo di rapportarsi alla ragione; è l'impegno di avvalersi di essa in modo "libero" e " pubblico ", ai fini di un miglioramento effettivo del vivere. Gli illuministi quindi assumono un atteggiamento problematizzante nei confrontidell esistente, facendo valere il proprio diritto di analisi e di critica.Da ciò lo sforzo di sottoporre ogni realtà al " tribunale " della ragione per individuare ciò che può giovare alla società. Partendo da questo concetto di ragione come organo di verità e strumento di progresso, il filosofo non è più il sapiente dedito alle speculazioni metafisiche, ma un uomo in mezzo ad altri che lotta per rendere più abitabile il mondo.

Saggio breve sull'intellettuale illuminista

SAGGIO BREVE ILLUMINISMO: VOLTAIRE

Il compito civile attribuito al sapere stimola gli illuministi nell opera di divulgazione culturale. L esaltazione della ragione e della libertà, il rifiuto del dogmatismo e dell autoritrismo, la critica del presente e la denuncia delle istituzioni oppressive del passato, l'impegno nelle riforme, lo sforzo verso il progresso e la diffusione della cultura costituiscono dunque, per gli illuministi, altrettante manifestazioni concatenate di un unico atteggiamento globale di fronte al mondo.
Questo movimento offre una grande varietà di figure e di dottrine ed assume caratteristiche ed atteggiamenti distinti, e talora opposti, a seconda dei vari autori e delle varie nazioni europee.In questo modo abbiamo lo sviluppo di un Illuminismo inglese, francese, italiano e tedesco. La Francia svolge un ruolo primario perchè è proprio in essa che appaiono con maggior vivacità le idee e le tendenze di questo movimento.

Tema sul ruolo dell'intellettuale

I LIMITI DELLA RAGIONE ILLUMINISTA

L' Illuminismo non nasce nel vuoto, perchè sorge nell' ambito di determinate circostanze storiche, innestandosi su alcune linee di sviluppo della società e della cultura moderna. Innanzitutto, questo movimento manifesta un legame con la civiltà borghese, fungendo da forza trainante di quel basilare evento storico che è la Rivoluzione inglese. Anzi, da un certo punto di vista si configura come l' espressione teorica e l' arma intellettuale del processo di avanzamento della borghesia settecentesca.Il legame con la borghesia è confermato dall' estrazione di classe dei suoi rappresentanti, per lo più borghesi, e dall' ideale umano delineato dal secolo dei lumi. Per cui, l' uomo diviene fabbro totale della propria sorte ed artefice esclusivo del proprio mondo, la ragione trova in se stessa i principi del conoscere e dell' agire.

Evoluzione dell'intellettuale nel corso del tempo: riassunto

SAGGIO BREVE ILLUMINISMO: CONCLUSIONE

L' Illuminismo può essere considerato come il prodotto filosofico per eccellenza della Rivoluzione scientifica.Questo movimento ha visto nel metodo scientifico il modello del sapere e lo ha contrapposto alle metafisiche tradizionali, cogliendone e propagandone la connessione con il progresso
civile, questo rappresenta la vera e propria filosofia della Rivoluzione scientifica e la coscienza più adeguata di essa.