Le vie del Romanico nel nord italia: Appunti di storia dell'arte: le vie dell'arte romanica nel nord italia (1 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da 19biondina87

LE VIE DEL ROMANICO IN ITALIA LE VIE DEL ROMANICO IN ITALIA. Quando si parla di Arte Romania in Italia si include un patrimonio artistico non indifferente. Quest'arte si esprime inizialmente con l'apertura di grandi cantieri per la realizzazione di maestose e pregiate cattedrali. Nei primi secoli del Medioevo, si consolidarono le prime comunit cristiane rurali che facevano riferimento alle piccole chiesette di campagna o di montagna, comunemente chiamate PIEVI. Nel territorio nord-italiano sono presenti cattedrali romaniche di straordinario pregio. La Cattedrale e il Battistero di Parma, la Cattedrale di San Donnino a Fidenza, la Cattedrale di Ferrara.. Nel comune di Pavullo, tra collina e montagna possiamo trovare importanti testimonianze dell'arte romani nella Pieve di Santa Apollinare, a Renno troviamo la Pieve di San Giovanni Battista. Nel territorio circostante Fanano troviamo, l'importante chiesa di San Silvestro e la via Romea Nonantolana che nel medioevo veniva percorsa dai numerosi pellegrini che si recavano in visita a Roma. Importanti Chiese sono quelle di Santa Maria e San Claudio in Frassinoro, la Chiesa di Santo Bartolomeo Apostolo in Fiumalbo e la Pieve di Santa Giulia in Monchio di Palagano. Tra le strutture da studiare resta la Cattedrale di Fidenza e l'Abbazia di Pomposa. La Cattedrale di Fidenza dedicata a San Donnino ed stata progettata da Benedetto Antelami che stata un importante tappa fondamentale per i pellegrini. L'Abbazia di Pomposa sorge invece a Codigoro. Qui gli storici fanno risalire l'origine dei primi insediamenti monastici del 6 -7 secolo quando questo luogo era particolarmente adatto per favorire il lavoro e la meditazione. L'abbazia composta da chiesa, campanile, stanze e Palazo della Ragione. Continua »

vedi tutti gli appunti di arte »
Carica un appunto Home Appunti