Apparato cardiocircolatorio: riassunto

Appunto inviato da lauramorbiato96 Voto 7

Apparato cardiocircolatorio: riassunto che descrive il cuore e la circolazione sanguigna (4 pagine formato docx)

APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO: RIASSUNTO

Anatomia dell’apparato cardiocircolatorio. L’apparato cardiocircolatorio è costituito dal cuore (organo più importante) e dai vasi sanguigni. I vasi sanguigni si dividono in tre tipologie:
1.    arterie
2.    capillari
3.    vene
Le arterie si originano dal cuore e vanno verso le strutture periferiche, dividendosi via via in rami sempre più piccoli, fino ad arrivare in pareti così sottili (capillari) da permettere lo scambio di gas e di anidride carbonica con i tessuti. I capillari, dopo aver ceduto il loro ossigeno, si ingrandiscono nuovamente fino ad arrivare alle vene, che ritornano al cuore.

Riassunto sull'apparato cardiocircolatorio


APPARATO CIRCOLATORIO: RIASSUNTO SCUOLA MEDIA

Cuore. Il cuore, il cui compito è quello di pompare il sangue, ha una struttura prevalentemente muscolare ed è diviso in quattro camere cardiache:
1.    atrio destro
2.    atrio sinistro
3.    ventricolo sinistro
4.    ventricolo destro
Ogni atrio comunica col suo ventricolo attraverso l’orifizio atrioventricolare. Questo passaggio è chiuso da valvole, che garantiscono l’unidirezionalità del flusso (da atrio a ventricolo e non viceversa). La metà destra e la metà sinistra del cuore sono separate in maniera completa da due setti: setto interatriale e setto interventricolare. Gli atri sono le camere del cuore dove arriva il sangue, cioè dove arrivano le vene. Dagli atri il sangue passa ai ventricoli, e poi da qui va alle arterie che lo portano in periferia. Il ventricolo destro continua nel tronco della polmonare a sinistra (manda il sangue ai polmoni permettendogli di ossigenarsi), mentre il ventricolo sinistro si continua a destra nell’aorta (porta il sangue a tutti i tessuti). La circolazione del sangue si può dividere in piccola e grande circolazione: piccola circolazione -> cuore-polmoni; grande circolazione -> cuore-corpo.

Apparato cardiocircolatorio: riassunto breve


APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO: RIASSUNTO EDUCAZIONE FISICA

Per pompare il sangue atri e ventricoli si contraggono: la contrazione si chiama sistole, il rilassamento si chiama diastole. Atrio destro e sinistro si contraggono contemporaneamente e lo fanno mentre i ventricoli sono in diastole; quando termina la sistole atriale subentra la sistole ventricolare che avviene con gli atri in diastole. Nella sistole atrioventricolare le valvole devono chiudersi per mandare il sangue nell’aorta e nel tronco della polmonare. Quando termina la sistole ventricolare le valvole aortica e polmonare devono chiudersi per non far tornare il sangue nei ventricoli.
1.    L’atrio destro riceve il sangue che arriva dai tessuti (sangue venoso) attraverso tre grosse vene:
-    vena cava superiore -> non ha valvole e porta il sangue dagli arti superiori, dal torace e dalla testa
-    vena cava inferiore -> drena il sangue dalla metà inferiore del corpo. La vena cava inferiore attraversa il diaframma e arriva direttamente nell’atrio destro dove il flusso del sangue è controllato dalla valvola di Eustachio, che è una valvola a una cuspide.
-    seno coronario -> è la principale vena che drena il sangue dal cuore, ha cioè il compito di portare fuori dal cuore il sangue portato all’interno dalle arterie coronarie. Il seno coronario è chiuso dalla valvola di Tebesio. Le valvole della vena cava inferiore e del seno coronario sono fatte da un unico lembo valvolare, che non chiude completamente il lume.