Sostanze Organiche - Appunti di Biologia gratis Studenti.it

Sostanze organiche: Sostanze organiche(Documento Word, 2 pag.) ( formato doc)

VOTO: 0 Appunto inviato da ems

Prendiamo in esame questo esercizio: Se facessimo un frullato di un organismo vivente come ad esempio di un frutto, si spaccano tutte le cellule, e tutte le sostanze vengono fuori, così si può fare l'analisi chimica. Esistono due tipi di molecole: le molecole inorganiche, che non sono esclusive degli esseri viventi, ma si trovano anche e soprattutto nell'ambiente, e le molecole organiche che sono invece esclusive degli organismi viventi. Le sostanze inorganiche sono l'acqua, l'acqua compone anche gli esseri viventi, noi stessi siamo una soluzione di acqua, siamo formati per il 60/70% da acqua, poi abbiamo i sali minerali, indispensabili negli organismi viventi, anche se sono posseduti in piccole quantità. Le sostanze organiche sono divise invece in quattro classi principali:LE PROTEINE I GLUCIDI I LIPIDI GLI ACIDI NUCLEICI Le sostanze organiche hanno dei caratteri comuni, sono macromolecole fatte da un numero limitato di elementi che sono essenzialmente 4: il carbonio C, l'ossigeno O, l'idrogeno H, l'azoto N; ovvero queste sostanze sono molecole molto grosse, ma monotone nella composizione. Queste molecole sono POLIMERICHE, cioè fatte da molecole più piccole, i monomeri, legate insieme. Con determinati monomeri si possono avere infiniti tipi diversi di molecole polimeriche; anche le molecole molto grosse non sono che l'unione di molte piccole unità ripetitive. La prima classe di sostanze organiche che consideriamo è quella delle proteine. Le proteine sono sostanze quaternarie perché formate da quattro elementi il carbonio, l'ossigeno, l'idrogeno, l'azoto. Esse sono tipiche sostanze polimeriche fatte da monomeri, questi monomeri sono gli amminoacidi, in natura esistono 20 tipi di amminoacidi che però possono unirsi in infinite combinazioni diverse. Noi possiamo mangiare carne, vegetali, comunque otterremo quei 20 aminoacidi di cui tutte le proteine sono formate, e con quelli si possono avere infinite combinazioni che variano al variare della loro organizzazione. Tutti gli amminoacidi sono divisi in due parti diverse, una è uguale in tutti gli amminoacidi, l'altra chiamata residuo R è diversa da uno ad uno. Le proteine sono polipeptidiche, ovvero sono fatta da amminoacidi con legami polipeptidici. La struttura primaria è una sequenza di amminoacidi senza una forma precisa, mentre normalmente le proteine hanno una forma fissata Continua »

vedi tutti gli appunti di biologia »
Carica un appunto Home Appunti