La stechiometria: Appunti sui calcoli stechiometrici con spiegazione dettagliata di cosa quella branca della chimica che studia i rapporti quantitativi delle sostanze chimiche e delle reazioni chimiche (4 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da tgmarta

La mole

Stechiometria dal greco, vuol dire "misura degli elementi". E' quindi la matematica applicata alla chimica.

Per fare i calcoli stechiometrici, dobbiamo prima di tutto prendere in considerazione la mole:

una mole di sostanza( 1 mol) è la quantità di sostanza che contiene un numero costante, fisso e determinato di "particelle" della stessa sostanza ..

Questo numero è uguale al numero di atomi di carbonio presenti in 0,012 kg di carbonio-12, detto numero di Avogadro ed indicato con "N":


N= 6,022∙10 -23


Esempi

O  P.A.=16 uma  16 g = 1 mole

O 2  P.A.= 32 uma  32 g = 1 mole

AgCl  P.M. = 7,12 g = 1 mole


Le moli possono cioè essere considerati come dei pacchetti che contengono un numero predeterminato, fisso,costante di corpi: il numero è quello di Avogadro


Massa atomica o peso atomico

Mole di atomi

Le masse atomiche sono indicati da numeri puri, adimensionali , ma possiamo trovarle, a volte, con unità di misura come uma o dalton. Poichè:


1 u = 1 uma = 1 dalton = 1,66 ∙ 10 -27 kg


Se io ho

  • un atomo di carbonio-12 di massa atomica12,000
  • un atomo di ossigeno-16 di massa atomica 15,994
Continua »

vedi tutti gli appunti di chimica »
Carica un appunto Home Appunti