Le Soluzioni Chimiche - Appunti di Chimica gratis Studenti.it
Controllo utente in corso...

Le soluzioni chimiche: Concentrazione delle soluzioni. Il processo di dissoluzione. Dissociazione ionica e ionizzazione. ProprietÓ colligative delle soluzioni (5 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da brsmrc

Le soluzioni

Le soluzioni sono miscele omogenee costituite da due o più componenti.

I componenti delle soluzioni sono detti solvente e soluto.

Il solvente è il mezzo disperdente presente in quantità maggiore.

Il soluto è il componente presente in quantità minore.


[questi due termini diventano ambigui quando si ha a che fare con soluzioni concentrate; ad esempio in una soluzione d'acqua e alcol al 50% diventa impossibile attribuire il nome di solvente e soluto]

Concentrazione delle soluzioni


La concentrazione o titolo di una soluzione è la quantità di soluto rispetto alla quantità di solvente o di soluzione.

Solubilità di una sostanza è la quantità massima di soluto che si può sciogliere in un solvente fino ad ottenere una soluzione satura, ad una determinata temperatura.

La concentrazione si può esprimere in:

  1. Percentuale peso/peso: grammi di soluto in 100 grammi di soluzione
  2. Percentuale volume/volume: ml di soluto in 100 ml di soluzione.
  3. Grammi/litro: grammi di soluto in 1000 ml (un litro) di soluzione.
  4. Molarità: numero di moli di soluto in 1000 ml (un litro) di soluzione.
  5. Molalità: numero di moli di soluto disciolte in 1000 grammi di solvente puro.
  6. Normalità: numero di equivalenti di soluto in 1000 ml (un litro) di soluzione.
  7. PPM: parti per milione, cioè parti di soluto per milione di parti di soluzione.
Continua »

vedi tutti gli appunti di chimica »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0336880683899 secondi