Cosa Significa Costituzione? - Appunti di Diritto Pubblico gratis Studenti.it
Controllo utente in corso...

Cosa significa costituzione?: potere costituente e poteri costituiti, costituzioni flessibili e rigide, la costituzione italiana, i contenuti (3 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da livornese

Negli ordinamenti giuridice moderni, la COSTITUZIONE è lafonte posta al vertice della gerarchia delle fonti. Ma, il termine è impiegato, nel linguaggio dei giuristi, con significati del tutto diversi. In particolare: 1. In un primo uso il termine indica elementi caratterizzanti di un sistema politico, così come esso di fatto è organizzato. In questo senso, il termine è usato con un accezzione descrittiva. Esso, ha lo scopo di risassumere i tratti somatici che caratterizzano i sistemi politici: il modo in cui organizzano il poter, la distribuzione dello stesso tra i diversi organi, i rapporti tra potere e cittadini etc. Da questo punto di vista si può dire, allora, che ogni società ha una propria costituzione. La Costituizone, dunque, rappresenta fibre e umoriprofondi di un sistema sociale. Per questo non si può comprendere ciò che accade il un sistema senza la conoscenza analitica della sua Costituzione. 2. Il secondo significato può essere quello di Costituizone come Manifesto Politico. Negli ultimi duecenti anni, infatti, la Costituzione è stata spesso un grido di battaglia, una parola carica di valori politici e di implicazioni rivoluzionarie. In questo senso viene intesa come il documento fondamentale necessario alla realizzazione degli obiettivi. 3. Il terzo significato si riferisce alla Costituzione come testo normativo, come fonte del diritti da cui derivano diritti e doveri, obblighi e divieti giuridici, attribuzione di poteri e regole per il loro esercizio. È la Costituzione che applicano i giudici e dalla qualle tutti rivengidcano i propri diritti fondamentali. Continua »

vedi tutti gli appunti di diritto-pubblico »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0533409118652 secondi