I filtri passa basso e passa alto

Appunto inviato da pietmaione Voto 8

Relazione di elettronica sui filtri passa basso e passa alto. (file .doc, 6 pag) (0 pagine formato doc)

RELAZIONE RELAZIONE DI ELETTRONICA Rilievo della risposta di un filtro passa basso e passa alto Scopo Lo scopo della misurazione è rilievare la curva di risposta in frequenza del filtro passa basso RC. Il filtro è composto da una resistenza avente valore di 1 k? ed un condensatore avente capacità 0,1 ?F. Strumenti utilizzati N° 1 Generatore N° 1 Multimetro N° 1 Oscilloscopio N° 1 Basetta N° 1 Condensatore da 0,1?F N° 1 Resistenza da 1K k? Analisi Il circuito di misura è stato realizzato come nello schema di figura 1. figura 1 In cui si nota che l'alimentazione è data da un generatore alternato a frequenza e tensione variabili. La tensione di uscita (Vc) è stata misurata con un multimetro, inoltre la tensione di uscita è anche stata visualizzata con un'oscilloscopio che con il canale 1 visualizzava anche la tensione di alimentazione. La misura si è svolta nel seguente modo: Si è impostato il valore della tensione di ingresso a 4 V con frequenza 300 Hz; sul multimetro si è letto la tensione di uscita V0= 3,93 V, sia il valore di ingresso che il valore di uscita eranao visualizzati sull'oscilloscopio. Si notava che ambedue erano sinusoidali e che avevano ampiezza pari a quella riportata in tabella. Tenendo costante l'ampiezza del segnale di ingresso a 4 volt, si è variato il valore della frequenza fino a portarla a 800 Hz e in queste condizioni si è nuovamente misurato il valore della tenzsione di uscita che ha assunto il valore di 3,57 V; le due tensioni come nella fase precedente venivano osservate sull'oscilloscopio. c. Si è continuato la misurazione come nelle fasi precedente tenendo costante a 4 V l'ampiezza della tensione di ingresso e variando la frequenza facendogli assumere tutti i valori riportati in tabella, in corripondenza si sono letti i valori della tensione di uscita anch'essi riportati in tabella. Sull'oscilloscopio si sono osservate continuamente le 2 tensioni di forma sinusoidale e si è notato pure che non erano in fase. Con i dati misurati si è calcolato l'attenuazione del filtro in dB per ogni valore della frequenza misurata. L'attenuazione si è calcolata mediante la formula: A = 20*log V0 Vi Per f = 0 Hz la misurazione non è stata effettuata, ma si desume che il valore della tensione di uscita è pari a quella di ingresso poiché a questa frequenza il condensatore presenta un reattanza altissima per cui non circola corrente nel circuito e la caduta di tensione ai capi della resistenza è 0. Con i valori di frequenza e attenuazione disponibili in tabella si è costituito il grafico riportante in ascissa la frequenza ad in ordinata l'attenuazione; tale grafico prende il nome di curva di risposta in frequenza del filtro passa basso. tabella Grafico Vedi foglio allegato Grafico 1 Osservando il grafico si nota che esso corrisponde alle aspettative teoriche, infatti si nota che l'attuazione è bassa per le basse frequenze ed è alta per le alte frequenze. La frequenza di taglio a -3 dB vale 1590 Hz ; mentre quella calcolata mediante la fo