Controllo utente in corso...

La spinta idrostatica: Relazione sintetica ma esplicativa riguardo alla spinta idrostatica (1 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da claudioedu94

La spinta idrostatica:


Obiettivo: L'obiettivo dell'esperimento è verificare da cosa dipende la spinta idrostatica. In questo esperimento prenderemo in esame la quantità di liquido usato, la qualità del liquido usato, le caratteristiche dell'oggetto (massa, volume, densità), la massa del liquido spostato e vedremmo se una di queste influisce sulla spinta idrostatica.


Cenni Teorici:
Ogni corpo immerso in un fluido è sottoposto a diverse forze che agiscono in tutte le direzioni. Per ognuna di queste forze si oppune una forza uguale e contraria (pressione idrostatica). Se però prendiamo in esame un ipotetico oggetto di forma cubica immerso in un fluido, vediamo che le forze che agiscono sulle facce laterali, trovandosi a stessa profondità, si annullano ma le forze che agiscono sulla faccia superiore e su quella inferiore sono disuguali pertanto agiscono in modo differente.

Questo fenomeno è spiegato dalla legge di Stevino. A questo punto la risultante fra le due forze che si oppongono (F1 e F2) è una forza che spinge dal basso verso l'alto detta spinta idrostatica. Dando una definizione di "spinta idrostatica" possiamo dire che: un corpo immerso in un fluido riceve una spinta dal basso verso l'alto pari al peso del fluido spostato.

Continua »

vedi tutti gli appunti di fisica »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.104681015015 secondi