Disastri ecologici: I maggiori disastri ecologici avvenuti a partire dal '900 (Cernobyl, Seveso, Alaska,Golfo Persico, ecc.) (7 pagine formato doc)

VOTO: 8 Appunto inviato da sylvie91

DISASTRI ECOLOGICI DISASTRI ECOLOGICI CERNOBYL 1986 Il disastro di Chernobyl è stato descritto come "la peggiore catastrofe tecnologica della storia umana". Lo shock causato dall'incidente ha provocato la cancellazione di programmi nucleari ed è stato un vero punto di svolta nell'evoluzione dell'industria nucleare nel mondo. Dieci anni dopo, si comincia a vedere quanto possa essere grave l'impatto di un incidente nucleare. Circa 9 milioni di persone sono state colpite, centinaia di migliaia gli evacuati che non torneranno più nelle loro case, migliaia i bambini che stanno tuttora vivendo in aree fortemente contaminate. "Prima, quando gli amici di mia madre venivano a trovarla, ridevano e parlavano per lo più di politica e di arte. Dopo, le loro conversazioni si concentravano sempre di più sulle malattie dei loro bambini e deli guai delle famiglie dei loro amici e conoscenti" (Alexsandr Sirota, bambino di 9 anni al tempo dell'incidente). LE CAUSE Solo nel 1993, l'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (AIEA), riconosceva i difetti progettuali del reattore tipo RBMK, e le carenze nella sua gestione, cancellando l'ipotesi dell'"errore umano" come causa dell'incendio. L'incidente è stato causato durante un test effettuato per dimostrare che in caso di emergenza, nei tre minuti richiesti per azionare il generatore diesel, l'energia immagazzinata in un generatore turbo era sufficiente ad azionare il sistema di raffreddamento d'emergenza. LE CONSEGUENZE La contaminazione E' stato stimato che il rilascio di radioattività dal reattore n.4 di Chernobyl sia stato circa 200 volte superiore alle esplosioni di Hiroshima e Nagasaki messe insieme. Ma sulla quantità effettiva di radioattività vi sono stime molto incerte. La maggior parte delle fonti ufficiali la stimava in 50 MegaCurie (gas nobili esclusi); recentemente l'agenzia nucleare dell'OCSE ha valutato una emissione pari a 4 volte questa quantità. In tutto, sono state seriamente contaminate aree in cui vivono 9 milioni di persone. In Gran Bretagna, a causa dell'incidente, ancora nel gennaio 1996 vi erano restrizioni e controlli in 219 fattorie. In Ucraina, Russia e Bielorussia, circa 400.000 persone sono state evacuate, mentre altre 270.000 vivono in aree la cui contaminazione richiede restrizioni nell'uso del cibo prodotto localmente. I danni economici In Gran Bretagna il costo della compensazione agli allevatori e agricoltori è di circa 30 miliardi di lire; in Germania, di circa 500 miliardi e in Austria di 150 miliardi di lire. L'Unione Europea non è stata in grado di calcolare il costo economico totale dovuto alle conseguenze dell'incidente di Chernobyl, includendo le restrizioni alimentari, la perdita di prodotti alimentari, le campagne di misura e controllo della radioattività, i programmi d'emergenza. I danni sanitari Il rapporto presentato dall'AIEA nel 1991 stabiliva che molto difficilmente le conseguenze sanitarie dell'incidente saranno osservabili in futuro, le ricerche concluse pochi an Continua »

vedi tutti gli appunti di geografia »
Carica un appunto Home Appunti