Geotecnica: Terreni, pressione di consolidazione, prove edometrivhe, cedimento monodimensionale... (11 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da hiemsgelida

Riassunto geotecnica Sommario Identificazione e classificazione dei terreni Meccanismi che governano le deform nel tempo: CONSOLIDAZIONE o RIGONFIAMENTO variazioni delle tensioni efficaci + diffusione dell'acqua interstiziale riduzione o aumento di volume dipende dalle proprietÓ del mezzo poroso (permeabilitÓ e deformabilitÓ) e dalla geometria del pb (condizioni al contorno e percorsi di drenaggio) CREEP tensioni efficaci e pressione dell'acqua costanti imputabile alle proprietÓ viscose della strutture PROCESSO DI CONSOLIDAZIONE applicazione di un carico sul terreno sovrappressioni interstiziali che variano da pto a pto nel ambito del bulbo tensionale mentre fuori Ŕ sempre u0 moto di filtrazione TERRENI GHIAIOSI - alta permeabilitÓ - tempo necessario alla dissipazione delle sovrappressioni ?u ? trascurabile TERRENI ARGILLOSI ? non trascurabile PROCESSO DI CONSOLIDAZIONE All'istante iniziale nei vari pti del terreno le tensioni totali indotte sono in parte sopportate dallo scheletro solido e in parte dall'acqua interstiziale All'istante finale ?u=0 e tutte le tensioni totali indotte sono efficaci Le caratteristiche di resistenza al taglio dipendono dalle tensioni efficaci ? la resistenza finale Ŕ diversa da quella iniziale ? sussiste un'evoluzione nel tempo della stabilitÓ dell'opera (che Ŕ diversa a breve o a lunga scadenza) Gli assestamenti dell'opera, dipendendo da questo lento moto di filtrazione, non sono contemporanei all'applicazione del carico ma differiti nel tempo RIGONFIAMENTO Scarichi tensionali (es: scavo) ? nel tempo si ha una riduzione delle tensioni efficaci e un aumento del contenuto d'acqua nel terreno Determinazione della pressione di consolidazione Prove edometriche Consolidazione monodimensionale riprodotta in laboratorio Incremento di carico IL ? applicazione di una sequenza di carichi a un provino confinato lateralmente ? le deform e il flusso dell'acqua avvengono aolo in verticale EDOMETRO anello rigido che contiene il provino, a contatto superiormente e inferiormente con 2 pietre porose la pietra porosa sup Ŕ tronco-conica (x eliminare l'attrito quando il provino si deforma) sopra la pietra porosa sup Ŕ applicato un capitello rigido per l'applicazione del carico contenitore pieno d'acqua per prevenire l`essiccamento del provino nel corso della prova fornire l'acqua di assorbimento durante la fase di scarico (RIGONFIAMENTO) PROVINO Dovrebbe essere + grande possibile (rappresentativo delle caratteristiche macrostrutt) Il ? Ŕ legato all'esigenza di avere campioni indisturbati Il rapporto ? - altezza deve essere ? 2.5 (x minimizzare l'attrito tra sup laterale e anello) Il rapporto ? - altezza deve essere ? 6 (x evitare che possibili inflessioni modifichino la struttura del campione) ? min = 50 mm h min = 19 mm ?/h ? 2.5 (preferibilmente ?/h = 3¸4) i vari incrementi di carico ??v sono applicati in progressione geometrica (??v/?v'=1, con ?v' tensione di consolidazione raggiunta prima dell'applicazione del successivo gradino di Continua »

TAG: acqua
vedi tutti gli appunti di geotecnica »
Carica un appunto Home Appunti