Il processo formulare: Il processo formulare e brevi istituzioni di diritto romano (16 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da eddamalandruccolo

La funzione essenziale del PROCESSO è rappresentata dall'accertamento della violazione del diritto e dalla determinazione della sanzione da applicare.

Nella storia del processo romano si possono identificare 3 sistemi processuali:

  1. il processo delle LEGIS ACTIONES , rimasto vitale sino agli inizi del II sec. A.C., per decadere rapidamente gli ultimi due secoli della repubblica;
  2. il PROCESSO FORMULARE sorto nel IV sec. A.C., nella iurisdictio peregrina e divenuto poi l processo civile ordinario a Roma nel 17 A.C., con la Lex IULIA IUDICIORUM PRIVATORUM e conservatosi in Roma fino alla metà del III sec.D.C. e formalmente abolito nel 343 D.C. e infine;
  3. la COGNITIO EXTRA ORDINEM strettamente legata ai poteri dell'imperatore, prevalsa sul processo formulare e divenuta il processo ordinario nel corso del III sec D.C.
Le Legis Actiones persero ogni residua validità, e nel 17 A.C. esse furono definitivamente abolite dalla Lex Iulia Iudiciorum Privatorum, che fece del processo formulare il processo ordinario per le controversie private riguardanti fattispecie tutelate dal ius civile.
Continua »

vedi tutti gli appunti di istituzioni-di-diritto-romano »
Carica un appunto Home Appunti