Analisi dell'opera Cantico di Frate Sole: analisi accurata dell'opera di San Francesco. Contenuto, periodo storico, analisi, critica e parte finale (1 pagine formato pdf)

VOTO: 3 Appunto inviato da raffyna92

Analisi dell'opera Cantico di Frate Sole - Contenuto Il Cantico di Frate Sole è una preghiera, scritta sotto forma di inno da cantare ai fedeli, composta San Francesco d’Assisi, fondatore dell’ordine dei francescani e famoso per la sua “regola” (Ora et labora).
Il canto si divide principalmente in due parti. La prima è una lode a Dio per ringraziarlo della creazione di tutti gli elementi del mondo, il sole, la luna, le stelle, il vento, l’acqua, il fuoco e la terra; ad essi il santo si rivolge chiamandoli “fratelli” e “sorelle”, e questo dimostra ancora di più come San Francesco si sentisse vicino e unito agli elementi creati dal Signore.



La seconda parte è invece rivolta alla morte, e consiste in una preghiera penitenziale; essa ricorda al genere umano la morte, davanti alla quale però non si deve aver paura se si ha seguito il volere di Dio: in questo caso, infatti, l’unica cosa che spetta al credente è la beatitudine.

2) Periodo storico
Il cantico fu scritto, secondo la tradizione, nel 1224, quando il santo avrebbe avuto una visione in cui Dio approvava il suo operato e gli preannunciava la salvezza eterna. Gli ultimi versetti sarebbero poi stati scritti nell’ultimo periodo prima della sua morte, ma anche questo si basa sempre sulla tradizione.

LEGGI ANCHE Tesina su San Francesco

Il periodo storico in cui è stato composto è una fase del Medioevo molto complicata, dove si assiste alla lenta caduta dei due poteri universali, la Chiesa e l’Impero. In questo clima di grande debolezza si ha lo sviluppo di ordini religiosi mendicanti, come quello dei Francescani e quello dei Domenicani.

I Francescani, il cui fondatore è appunto San Francesco d’Assisi, si distinguevano per il loro amore per tutte le creature della terra; essi predicavano la pace e l’amore, aiutando i più deboli e gli emarginati dalla società, come ad esempio i lebbrosi.

3) Analisi stilistica
Il cantico è scritto in lingua volgare, poiché il suo messaggio d’amore era destinato al popolo dei fedeli, popolani e illetterati, che non erano quindi in grado di comprendere il latino. Convenzionalmente, questo testo è considerato il primo testo letterario scritto in volgare, e ad esso si fa appunto risalire la nascita della letteratura italiana


Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano-letteratura »
Carica un appunto Home Appunti