Lavandare (giovanni Pascoli) - Appunti di Italiano gratis Studenti.it
Controllo utente in corso...

Lavandare (Giovanni Pascoli): Parafrasi, livello tematico, livello metrico, livello sintattico, livello lessicale e figure retoriche (2 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da schwapower

Nel campo arato a metà, è rimasto un aratro senza buoi, come dimenticato, tra la nebbia leggera. Dal canale arriva il rumore ritmato delle lavandaie con tonfi frequenti e lunghe canzoni: “Soffia il vento e cadono le foglie, e tu non sei ancora ritornato al tuo paese. Quando sei partito, sono rimasta come l’aratro abbandonato su un terreno a riposo (maggese). Livello tematico In questa poesia sono stati inseriti da Pascoli tutti i temi che caratterizzano la maggior parte dei suoi componimenti, e tutti riferiti ad un’infanzia difficile. Quello fondamentale in questo madrigale è quello della natura, molto cara all’autore essendo egli di origine contadina, e descritta utilizzando termini oggettivi e specifici, con l’ausilio dei campi sensoriali. Nell’ultima quartina il lettore può notare la presenza del campo semantico dell’amore, con il canto popolare delle lavandaie che racconta di un giovane, partito per una meta ignota, che ha abbandonato la ragazza nel paese... Continua »

PERSONE: giovanni pascoli
vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0528090000153 secondi