Pirandello: schema

Appunto inviato da beba0092 Voto 6

Pirandello, schema riassuntivo delle opere, l'Umorismo e il teatro pirandelliano (7 pagine formato doc)

PIRANDELLO SCHEMA - 1867: Luigi Pirandello nato a Grigenti (Agrigento) in contrada detta “del caos” → famiglia agiata con zolfare -padre: ex garibaldino, cattivo rapporto per personalità forte e libertina -madre: antiborbonica = riceve ideologie libertarie e patriottiche + folklore dell'ambiente siciliano
1880: trasferimento a Palermo → frequenta gioventù irrequieta con sentimenti di anarchia e ribellione
1886: lavora in zolfare per accontentare padre → fallimento
1887-1889: già iscritto a facoltà di legge e lettere a Palermo → trasferimento a Roma: università + dedicato interamente a letteratura
1889: urto insanabile con docente latino e rettore facoltà → docente Monaci di filologia romanza consiglia trasferimento a Bonn → x 2 anni: a contatto con letteratura tedesca + scrive poesie e pubblica 3 libri

Leggi anche Luigi pirandello: schema

PIRANDELLO SCHEMA RIASSUNTIVO - 1891: laurea con tesi di glottologia su caratteristiche foniche del dialetto di Agrigento e sua evoluzione nel tempo → torna a Roma: Pirandello conosce Capuana (teorico verismo) che lo spinge ad accantonare poesia per prosa → scrive “Marta Ajala” (poi pubblicato nel 1901 con titolo “L'esclusa
1894: sposato per volontà del padre con donna con ottima dote → investimenti in zolfare + 3 figli
1897: scrittura narrativa + carriera universitaria (insegna lingua italiana all'Istituto Superiore di Magistero di Roma) + scrive raccolte di novelle + con amici come Flores fonda rivista + collaborazione con riviste es.“Marzocco” di Firenze + saggistica es.“Arte  coscienza d'oggi” = sorta di esame dell'intellettuale del suo tempo e analisi progressiva disgregazione di sicurezze positiviste e scientiste → non vede come positivista e progressista la coscienza moderna: minori sicurezze, perdita valori di riferimento sicuri, punti di vista che cozzano per individualistico interesse

Leggi anche Uno, nessuno e centomila: schema riassuntivo

PIRANDELLO SCHEMA OPERE - crisi storico-culturale del pensiero solido scientifico che rivela sua inconsistenza → processo di conoscenza della realtà= continuo interscambio perchè influenza soggetto conoscente che a sua volta influenza oggetto conosciuto
1903: dissesto economico per allagamento zolfare → deve mantenere famiglia: intensifica collaborazione con riviste + “Il fu Mattia Pascal” a puntate su rivista “Nuova Antologia” (pubblicato in volume nel 1904 con editore Treves)
1904: primi segni malattia mentale moglie → demenza → sensi di colpa di P → inizia 3° periodo: produzione umoristica di Pirandello elaborata tra 1904 e 1908 con pubblicazione saggio “Sull'umorismo

Leggi anche Pirandello: vita opere e pensiero: riassunto breve

SCHEMA LUIGI PIRANDELLO - 1910: Pirandello ricomincia a scrivere per teatro in parallelo con narrativa → spesso versioni teatrali di novelle
1912: con opera “Fuori di chiave” è come se dichiarasse che la sua ispirazone non è in sintonia con la poesia → si dedica a racconti + prima opera teatrale “Se non così” (rappresentata a Milano nel 1915)
1916: svolta umoristica del teatro pienamente realizzata= -materialismo e ateismo ripresi da tradizione settecentesca + Leopardi -atteggiamento raziocinante che condivide con L, pervenutogli da cultura positivista scientista del secondo '800 → in crisi nel '900 -relativismo → in “Arte e scienza” dice che ognuno ha sua percezione del mondo, elabora concezione di relativismo della realtà e della conoscenza → posizione eccentrica, critica, divergente dal positivismo + percepisce crollo valori e sicurezze di fine secolo = coacervo di punti di vista contrastanti e non si può pensare a oggettività → realtà non è tale in sé, ma soggettivamente.