Chi e' questa che ven, ch' ogn' om la mira, analisi: poesia di Guido Cavalacanti "Chi ่ questa che ven, ch'ogn' om la mira" analisi del testo (1 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da satwinder

Chi e' questa che ven, ch' ogn' om la mira, analisi del testo - COMPRENSIONE COMPLESSIVA: Genere letterario: sonetto Argomento centrale: sublimazione e lode della donna; visione della donna come una creatura superiore in grado di essere al di sopra delle menti umane e di modificare nel poeta la visione delle altre donne. Parafrasi: chi' questa che viene e che ogni uomo ammira, che fa tremare di luminosita' dell'aria e conduce con se l'Amore, cosi' che nessuno possa parlarne ma ciascuno sospirarne?

Leggi anche Analisi della poesia di Cavalcanti: Voi che per li occhi mi passaste 'l core

O Dio, che sembra che quando gli occhi giro parli l'Amore perche' io non saprei dirlo: esempio di umilta' mi fa apparire ogni altra donna cattiva. Non si puo' parlare della sua bellezza che le si inchina e indica in lei la sua rappresentazione. Non fu mai cosi' acuta la nostra mente, e non si posero in noi le capacita' per poterne avere conoscenza.

Leggi anche Analisi e parafrasi della poesia Voi che per li occhi mi passaste l core di Cavalcanti

ASPETTI FORMALI: Livello metrico: sonetto Strofa: 2 quartine e 2 terzine Verso: endecasillsabo Rima: ABBA-ABBA, CDE-EDC Livello ritmico: non sono presenti enjambement particolari; l'assenza di dure inversioni produce quindi un ritmo al quanto fluido. Livello sintattico: non sono presenti inversioni, quindi decisamente lineare. Ciascun periodo termina con la fine della rispettiva terzina o quartina, non essendo tuttavia particolarmente complessi. I periodi sono legati tra loro tramite i concetti stessi che vengono ripetuti come fossero Incatenati l'un l'altro. Livello lessicale: anch'esso e' piano e lineare come la sintassi. Non vi sono termini rari o ricercati.

Leggi anche La vita e lo stile di Cavalcanti

Livello fonico: non sono presenti parole onomatopeiche, rime particolari e alliterazioni. Livello retorico: personificazione dell'amore, paragone della donna con tutte le altre. ASPETTI DEL CONTENUTO : Interlocutore: il lettore Sequenza narrativa: 1^quart: chiede (al lettore) chi e' colei che giungendo portando con se' l'amore,fa tremare l'aria impedendo agli altri di parlare, ma solo sospirare? 2^quart: comunica a Dio la sua visione verso le altre donne che vengono sminuite se paragonate alla sua amata.

Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Home Appunti