La Condizione Delle Donne E Il Femminicidio - Appunti di Italiano gratis Studenti.it
Controllo utente in corso...

La condizione delle donne e il femminicidio: Ricerca sulle condizioni delle donne nel mondo con introduzione storica e la divisione tra paesi sviluppati e in via di sviluppo. Breve approfondimento sul femminicidio (3 pagine formato pdf)

VOTO: 6 Appunto inviato da giorgiadelmissier

LA CONDIZIONE DELLA DONNA
La discriminazione della donna è stata ed è ancor oggi uno dei fenomeni negativi che colpisce tutto il mondo. La sua condizione ha subito molti cambiamenti, spesso in positivo, ma permangono ancora molti problemi.
Nel passato la donna non poteva esprimere le proprie idee e non aveva una cultura, era considerata quasi nulla rispetto all'uomo tanto che si parlava di sesso debole.
Ancora oggi in alcuni Paesi è sottomessa all'uomo e l'uguaglianza dei diritti è lontana. Nei Paesi più sviluppati,
le donne, per raggiungere una posizione sociale, hanno dovuto lottare a lungo e ci sono state molte battaglie per la loro emancipazione.


Nell'Antica Grecia, e in particolare ad Atene, le donne non avevano il diritto di voto e non potevano praticare nemmeno attività sportive. Anche nell'Antica Roma le donne non partecipavano alla vita politica e avevano bisogno di un uomo della famiglia che facesse loro da tutore per esercitare i proprio diritti civili.
Nel Medioevo la situazione non migliorò: la donna era considerata un oggetto nelle mani del padre finchè questo non la vendeva ad un altro uomo.


È solo nei secoli successivi che la donna iniziò una lenta salita nella società: durante la Rivoluzione Francese le donne cominciarono a capire che potevano cambiare la loro situazione basandosi sui tre principi a base della rivolta. Iniziarono così a sostituire i mariti in fabbrica, mentre questi erano impegnati in guerra.


Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.019345998764 secondi