Figure retoriche: in ordine alfabetico: Tutte le principali figure retoriche in ordine alfabetico: dall'Adynaton alla Zeugma. Passando dalle pi¨ importanti come: Ellissi, Metafora, Paradosso e Similitudine... (8 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da berche

Adynaton Adynaton Avvalorare l'impossibilita' che si realizzi un evento ipotizzando per assurdo la realizzazione di un altro fatto che non potrÓ mai verificarsi. Es. `Ŕ pi¨ facile che un cammello passi per la cruna di un ago che un ricco entri nel regno dei cieli.Un altro esempio di una simile tecnica espressiva Ŕ offerto da una lirica di Leopardi: Prima divelte, in mar precipitandospente nell'imo strideran le stelle,che la memoria e il vostroamor trascorra o scemi. Allegoria (dal greco allegorÚin, “parlare diversamente”): figura retorica consistente nella costruzione di un discorso in cui i significati letterali dei singoli termini passano in secondo ordine rispetto al significato simbolico dell'insieme, che generalmente rinvia a un ordine di valori metafisici, filosofici e morali. La peculiaritÓ di un simile procedimento consiste, quindi, essenzialmente nella capacitÓ di trasformare nozioni astratte e significati morali in immagini spesso intensamente pittoriche, che vanno ben oltre il significato di base dei termini che le costituiscono e si sviluppano in una trama pregnante e allusiva. In questo senso, secondo alcuni, l'allegoria sarebbe una sorta di metafora continuata, estesa ad abbracciare un'intera composizione, come Ŕ il caso di apologhi, parabole e favole, nonchÚ di opere quali la Divina Commedia di Dante e il Faust di Goethe. Oggi, a questa interpretazione, che affida all'allegoria il compito di trasmettere valori sovrasensibili e nascosti, ma comunque universalmente riconoscibili all'interno di un determinato codice, si sostituisce un'interpretazione pi¨ soggettiva, in cui personaggi, esperienze e situazioni particolari, rappresentati come reali e concreti, diventano allusivi di una realtÓ diversa e pi¨ generale senza caricarsi necessariamente di spiegazioni dimostrative e didattiche. Allusione consiste nell'affermare una cosa con l'intenzione di farne intendere un'altra, che con la prima ha un rapporto di somiglianza. Un simile procedimento pu˛ trarre origine da un evento storico (per esempio, l'espressione una vittoria di Pirro per indicare una vittoria inutile e pagata a caro prezzo, come quelle ottenute dal re dell'Epiro, Pirro, contro i Romani) oppure pu˛ derivare da eventi e personaggi del mito e della letteratura, come nelle espressioni un labirinto, per alludere a una situazione indecifrabile o a luogo intricato oppure Don Abbondio, per indicare una persona vile e paurosa Anacoluto (dal greco anakˇlothos, "che non segue") indica una frase il cui andamento risulta irregolare, a causa di un cambiamento di soggetto nel corpo dell'enunciato. Un simile uso, tipico per lo pi¨ dei poeti, Ŕ invalso anche presso gli scrittori in prosa, che lo adottano nell'intento di riprodurre i modi della lingua parlata e per caratterizzare determinati personaggi.Classificato nelle grammatiche scolastiche come un errore in assoluto, l'anacoluto rappresenta in realtÓ una struttura di larghissima diffusione nella nostra e in altre lingue, Continua »

vedi tutti gli appunti di italiano »
Carica un appunto Home Appunti