Coniugazioni latine: Schemi delle coniugazioni latine con tutti i tempi verbali e le costruzioni particolari. (7 pagine, formato word) ( formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da

Untitled I Verbi & Le Coniugazioni In latino esistono quattro coniugazioni: la prima (infinito in -ARE), la seconda (infinito in -ERE con la prima e lunga), la terza (infinito in -ERE con la prima e breve) e la quarta (infinito in -IRE). I vari tempi sono sempre composti da una tema, un suffisso, e una desinenza. Le desinenze sono: ATTIVO - o\m - s - t - mus - tis - nt PASSIVO - r - ris - tur - mur - mini - ntur Presente indicativo: Per il presente indicativo, il suffisso rappresentato dalla vocale di congiunzione tra tema e desinenza. 1 coniug. Ese. Laud- o Io lodo Al passivo: laud -o-r, laud -a-ris, etc…sono Laud-a-s Tu lodi lodato, sei lodato… Etc… 2 coniug. Ese. Mon- e-o Io ammonisco Al passivo: mon -eo-r, mon-e-ris, etc… vengo Mon- e-s Tu ammonisci ammonito, vieni ammonito… Etc… 3 coniug. Ese. Leg- o Io leggo Al passivo: laud -o-r, laud -e-ris, etc… sono Leg -i-s Tu leggi letto, sei letto… Etc… 4 coniug. Ese. Aud -i-o Io sento Al passivo: aud - io-r, aud -i-ris, etc… sono Aud -i-s Tu senti sentito, tu sei sentio… Etc… Il suffisso, cio la vocale che sta tra il tema e la desinenza in questo caso, nella 3 declinazione varia, pu essere o -i-(ese. nel presente) o -e- (ese. nell'imperfetto) a seconda. Imperfetto indicativo: L'imperfetto indicativo si forma: TEMA del presente + vocale di congiunzione + suffisso BA + desinenze Ese: 1 coniug. Laud-a-ba-m (io lodavo) laud-a-ba-r (io ero lodato) 2 coniug. Mon-e-ba-m (io ammonivo) mon-e-ba-r (io ero ammonito) 3 coniug. Leg-e-ba-m (io leggevo) leg-e-ba-r (io ero letto) 4 coniug. Aud-ie-ba-m (io sentivo) Aud-ie-ba-r (io ero sentito) Futuro semplice: E' importante ricordarsi che il suffisso che caratterizza il futuro diverso: nella 1 e nella 2 coniugazione il suffisso -bi- mentre la 3 e la 4 coniugazione presentano suffisso -e- . la prima persona singolare e la terza persona plurale dei verbi in -are (1 coniug.) e in -ere (2 coniug.) hanno desinenza particolare (in -bo e in -bunt). (o -bor e -buntur se passiva) la prima persona singolare dei verbi in -ere(3 coniug) e -ire(4 coniug.) esce in -am. (o -ar se passiva) Il futuro semplice si forma: TEMA del presente + vocale di congiunzione + BI / E + desinenze I coniugazione: II coniugazione: laud-a-b-o mon-e-b-o laud-a-bi-s mon-e-bi-s laud-a-bi-t mon-e-bi-t laud-a-bi-mus mon-e-bi-mus laud-a-bi-tis mon-e-bi-tis laud-a-bu-nt mon-e-bu-nt III coniugazione: IV coniugazione: leg-a-m aud-ia-m leg-e-s aud-ie-s leg-e-t aud-ie-t leg-e-mus aud-ie-mus leg-e-tis aud-ie-tis leg-e-nt anud-ie-nt Perfetto: Il perfetto corrisponde al passato remoto, e al passato prossimo, e al trapassato remoto italiani. Le desinenze sono uguali per le quattro coniugazioni, che si aggiungono al tema del perfetto, che la terza voce nei paradigmi. Il perfetto si forma: TEMA del perfetto + desinenze Le desinenze sono: -i -isti -it -imus -itis -erunt Per formare il perfetto passivo si utilizza il Continua »

vedi tutti gli appunti di latino »
Carica un appunto Home Appunti