Somnium Scipionis, alcuni tratti: Appunti ed analisi di alcuni passi tratti dal "Somnium Scipionis" di Cicerone. ( 2 pag -formato word) ( formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da paolajones

SOMNIUM SCIPIONIS - CICERONE SOMNIUM SCIPIONIS-CICERONE pag.278/279 Dopo essere giunto in Africa presso la quarta legione, sotto il comando del console Manio Manilio, come tribuno militare -come sapete- niente mi fu più gradito che recarmi da Massinissa, re estremamente amico della nostra famiglia per giusti motivi. E non appena giunsi da lui, dopo avermi abbracciato il vecchio scoppiò in lacrime e dopo un po' volse gli occhi al cielo e disse : “Ti rendo grazie, o sommo Sole, e a voi, restanti divinità celesti, poiché prima di lasciare questa vita, vedo nel mio regno e nella mia casa Publio Cornelio Scipione; il cui semplice nome è per me motivo di conforto (lett. “di cui mi rallegro per il nome stesso”); infatti il ricordo di quell'uomo ottimo ed invitto non lasciò mai il mio cuore (animo)”. Poi io mi informai del suo regno, ed egli del nostro stato, e tenendo molti discorsi da una parte e dall'altra, il giorno ci passò. Analisi e sintassi: Cum…venissem : cum+cong. +cheperf., introduce una sub.temporale. M.Manilio consuli : dat.rel. Ad.. : sta per apud . Tribunum militum : predicativo del soggetto sottinteso ego. Ut scitis : sub. Incidentale. Nihil..convenirem: comparativa. Iustis de causis : complemento di causa. Ad quem : nesso relativo. Ut : proposizione temporale. Conplexus : participio congiunto con valore temporale. Quod : proposizione causale. Ante quam : sub.relativa con valore temporale. Cuius..ipso : relativa. Nomine ipso : causa efficiente. Multisque..abitis : ablativo assoluto. Nobis : dativo etico. Paradigmi dei verbi: venio, venis,veni,ventum, venire conplector, conplexus sum, conplexi con+lacrimo, lacrimas, lacrimavi, lacrimatum, lacrimare suspicio, suspicis, suspexi, suspectum, suspicere inquam, inquis, inquii (perfetto) ago, agis, egi, actum, agere relinquo, relinquis, relinqui, relinctum,relinquere migro, migras, migravi, migratum, migrare recreor discedo, discedis, discessi, discessum, discendere percontor/ percun(c)tor, percontatus sum, percontari consumo, consumis, consumpsi, consumptum, consumere SOMNIUM SCIPIONIS - CICERONE pag.280 Poi, ricevuti con un'ospitalità regale, prolungammo la nostra conversazione fino a notte inoltrata , mentre il vecchio non parlava d'altro che dell'Africano, ricordando non solo tutte le imprese di quello, ma anche le parole. In seguito, quando andammo a dormire, sia perché ero stanco del viaggio, sia perché ero stato sveglio fino a notte fonda, mi prese un sonno più profondo del solito. A questo punto (credo certamente per il fatto che ne avevamo parlato; accade infatti per lo più che i nostri pensieri e discorsi producano nei sogni qualcosa di simile a ciò che Ennio scrive su Omero, riguardo al quale, evidentemente, era solito riflettere e parlare spessissimo da sveglio) mi si presentò l'Africano, con quell'aspetto che mi era familiare dal suo ritratto piuttosto che per averlo visto di persona; e non appena lo riconobbi in verità rabbrividii, ma quello disse : & Continua »

vedi tutti gli appunti di latino »
Carica un appunto Home Appunti