Trachinie di Sofocle

Appunto inviato da housedjandrew Voto 3

Analisi dettagliata della trama della celebre tragedia di Sofocle (2 pagine formato doc)

Sofocle - "Trachinie"

(Prologo)

Il primo personaggio in scena è Deianira, promessa sposa di Eracle, la quale narra di come sia stata liberata grazie all'eroe dal suo promesso sposo Archeloo,
col quale sarebbe stata infelice per tutta la vita, ed esprime le sue preoccupazioni in quanto al semidio: egli infatti non è ancora tornato dalle sue 12 imprese.

La schiava nutrice le consiglia di mandare il figlio Illo a soccorrere il padre, affinché riesca nei suoi intenti e possa trascorrere finalmente una felice esistenza.

(Pàrodo)

Il coro esorta il sole a portare al "viaggiatore" Eracle il messaggio di sofferenza dell'amante Deianire, che ormai sta perdendo ogni speranza in quanto al suo ritorno e alla sua soppravivenza.

(I scena)

Mentre la donna racconta che le fatiche del suo amato, per cui ancora non fa ritorno, erano state auspicate anche dall'antica quercia a Dodona per mezzo delle colombe e si rattrista, il coro le annuncia l'arrivo di un messaggero.

Costui porta buone notizie: l'araldo Lica afferma infatti che l'eroe è ancora vivo e sta tornando alla sua dimora, vittorioso!

Il coro canta quindi un inno di gioia alle divinità femminili,
che finalmente hanno placato i dolorosi affanni dell'innamorata, portandole buone novelle.

Poco dopo entra in acena l'araldo, il quale continua il racconto delle imprese di Eracle per soddisfare le intrepide domande della donna: l'eroe sta offrendo primizie a Zeus Ceneo per l'impresa riuscita nella città d'Eurito, dove è riuscito a vendicarsi per le sofferenze subite (costretto infatti alla schiavitù poco tempo prima) uccidendone il responsabile, il re (Eurito); accompagnano Lica anche delle figlie di abitanti della città conquistata, ora loro schiave.

Deianira è dispiaciuta per la situazione in cui si trovano queste ragazze in lacrime; rimane colpita soprattutto da una di queste, affascinante più delle altre.