Parafrasi Il sabato del villaggio: testo, prosa e commento della poesia Il sabato del villaggio di Giacomo Leopardi (2 pagine formato rtf)

VOTO: 6 Appunto inviato da mat87

Parafrasi Il sabato del villaggio. Ch’anco tardi a venir non ti sia grave.
Prosa della poesia - Il poeta Giacomo Leopardi in questa lirica par-la della vita che si conduce di sabato nel suo villaggio. Egli dice che tutte le persone del vil-laggio aspettano con ansia e desiderio la do-menica.

Leggi anche Il sabato del villaggio, commento

La fanciulla ritorna dalla campagna al tramon-tar del sole, portando un fascio d’erba e tiene in mano un mazzolino di rose e di viole che le servono per abbellirsi il petto e i capelli nel giorno di festa.
Intanto sulle scale siede la vecchierella a filar mentre da lontano ella vede tramontare il sole e racconta alle sue amiche della sua fanciul-lezza, quando anch’ella si preparava la dome-nica e giovane e bella andava a ballare con i suoi amici.

Leggi anche A se stesso: parafrasi della poesia di Leopardi

Nel frattempo si va facendo buio e spunta la luna che provoca ombre sui colli e sui tetti delle case.

Continua »

vedi tutti gli appunti di letteratura-italiana »
Carica un appunto Home Appunti