I Personaggi Dei Promessi Sposi - Appunti di Letteratura gratis Studenti.it

I Personaggi dei Promessi Sposi: Analisi dei principali personaggi dei primi capitoli dei Promessi Sposi con riferimenti a testi di critica letteraria. (3 pagg., formato word) ( formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da rac

I PERSONAGGI DEI PROMESSI SPOSI I PERSONAGGI DEI PROMESSI SPOSI Quello dei Promessi Sposi è un romanzo molto particolare per quanto riguarda la scelta e la descrizione dei personaggi. Ognuno di loro non è scelto casualmente ma ha un proprio carattere ed un proprio ruolo all'interno della vicenda. Infatti la grande innovazione che porta a evidenziare questo romanzo rispetto ad altri del tempo, è proprio quella della particolare scelta dei protagonisti. Innanzi tutto salta all'occhio che coloro di cui vengono narrate le vicissitudini, non sono nobili personaggi della importanza di imperatori o illustri filosofi greci, ma sono umili persone che si guadagnano il pane con il loro lavoro, e solamente sulle proprie forze possono contare per sperare di sopravvivere. Certo Renzo e Lucia, i veri protagonisti del racconto, non fanno parte del popolo vero e proprio, ovvero non provengono da quello strato di popolazione analfabeta e senza alcun impegno certo, o duraturo, ma sono proprietari di una filanda, e possono contare su un reddito non indifferente per il tempo. Vengono perciò ritenuti degli umili soltanto perché dal punto di vista culturale hanno acquisito solo le basi elementari dell'istruzione, come il saper leggere e scrivere. Ciascuno dei personaggi ha un carattere ben definito di cui il Manzoni in alcuni casi fa una descrizione dettagliata, mentre in altri lascia al lettore l'abilità di capire, attraverso lo svolgersi dei fatti, quale è la sua reale personalità. La scelta di questi personaggi è stata fatta, per permettere a chiunque legga il romanzo, sia egli di una buona famiglia, o appartenente ai ceti più modesti, di potersi identificare in almeno un personaggio e apprendere così qualcosa, dalla lettura della storia. Lucia e Renzo sono i protagonisti del racconto, e lo sono non soltanto perché in qualche modo compaiono nel titolo del romanzo, ma perché vengono tratteggiati con una precisione ed una cura riservata a pochi altri. Lucia è forse il personaggio più definito di tutto il racconto. " ... La nobiltà di Lucia è di quelle che non si acquistano né con la dottrina, né con l'esercizio ... Lucia, staccata dalla fede, privata della sua anima immortale, considerata soltanto come una contadina fidanzata, muore fra le mani del critico arido, il quale allora non comprende nemmeno più il suo divino pudore, il respiro sommesso di quello spirito che al contatto con la terra s'adombra come al ricordo malinconico di una patria abbandonata. "... E, tra tante cagioni di tremare, tremava anche per quel pudore che non nasce dalla trista scienza del male, per quel pudore che ignora se stesso, somigliante alla paura del fanciullo, che trema nelle tenebre, senza saper di che.......... (Attilio Momígliano "Alessandro Manzoni" Ed. Principato. Messina-Milano 1933); L'atteggiamento di Lucia è quindi misurato e pacato in tutte le situazioni e, soprattutto, questa giovane ragazza che si è vista scivolare via dalle mani il suo grande amore, e con esso il coronament Continua »

vedi tutti gli appunti di letteratura »
Carica un appunto Home Appunti