Controllo utente in corso...

Il Principe di Machiavelli: Riassunto schematico del capitolo XXVI e analisi stilistica. (1 pag - formato word) ( formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da carol83

XXVI CAPITOLO XXVI CAPITOLO “EXHORTATIO…” ANALISI DEL TESTO (O COMMENTO) RIASSUNTO PER PARAGRAFI (1-23) Valutazione fiduciosa sulla situaz. di crisi italiana (?ESEMPIO ANTICO: come il popolo abbia dovuto soffrire prima di conoscere la grandezza del suo capo.Mosè, Ciro…), che offre l'occasione (“materia”) a 1 principe di dare la “forma” (ling. Aristotelico) allo stato con onore suo e bene di tutti. (riferimento al cap. VI “come io dissi”, e al cap VII e al Valentino “qualcuno…dalla fortuna reprobato”). ?FIGURA: dell'Italia ferita che prega Dio affinchè qlc la guarisca. (24-34) Esortazione a' Medici a “farsi capo di questa redenzione”, favoriti da Dio, dalla Chiesa, dalla fortuna e dalla virtù. Seguendo gli esempi esposti da Mac. (?impresa di grande giustizia e disposizione). (35-38) Riferimento alla fortuna, a Dio e al libero arbitrio (metà e metà). (39-56) Virtù e forza degli italiani, grande nei duelli di pochi e spenta in guerra?causa = debolezza dei capi (nessuno ha saputo predominare, o istituire nuovi ordini che si sostituiscano ai vecchi). ? (57-81) Necessità da parte del principe di “provvedersi d'arme proprie”(fedeli), e non mercenarie. Per sconfiggere le terribili armate spagnole e svizzere ? che hanno cmq dei punti deboli. (82-96) Esortazione finale a non lasciar scappare l'occasione (? tutti gli italiani sarebbero favorevoli) di “nobilitare” questa patria “sotto la sua insegna”, verificandosi “quel detto di Petrarca”. ANALISI DELLO STILE Al posto della tensione logica e deduttiva ?tono passionale e profetico (con immagini e figure) Al posto dell'intento di dimostrare e analizzare ? esortare e suscitare emozioni (Italia personificata e i suoi mali enunciati in una tragica enumerazione “sanza capo, sanza ordine…”). Dal pdv della lingua? scontro fra retorica oratoria (linguaggio alto) e vivacità dell'espressione popolare (linguaggio basso. Es. “puzza”). Continua »

TAG: dio PERSONE: francesco petrarca
vedi tutti gli appunti di letteratura »
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0882639884949 secondi