Epica: Odissea - Appunti di Letteratura gratis Studenti.it

Epica: Odissea: Brevi appunti sull'epica e sul proemio dell'Odissea. (1 pg - formato word) ( formato doc)

VOTO: 0 Appunto inviato da pinturicchia85

EPOS=PAROLA EPOS=PAROLA Poesia/poema epico Epopea Racconta fatti per lo più appartenenti alla sfera mistica TRASMISSIONE ORALE degli AEDI o RAPSODI PER FACILITARE LA MEMORIZZAZIONE: EPITETI associare una particolarità ad una persona; FORMULE espressioni un po' più lunghe ripetute; SCENE TIPICHE che si ripetono sempre uguali. LA SCRITTURA COMINCIA AI TEMPI DI PISISTRATO che raccoglie e unisce le storie degli Aedi ILIADE: guerra tra Greci e Troiani per Elena (ultimi 10 giorni) Gli ATRIDI (figli di AtreoMENELAO e AGAMENNONE, re di Micene, nel Peloponneso) mandano una spedizione greca a Troia. 10 anni di guerra fino a quando Ulisse pensa al Cavallo di Troia perché Elena (moglie di Menelao) era stata rapita. Crise rivuole Criseide da Agamennone ma lui non la restituisce Apollo per vendetta scatena la peste Indetta assembleaRestituiscono Criseide in cambio di Briseide, schiava di Achille (il guerriero più valoroso dell'esercito acheo) che si altera e non vuole più combattere Senza di lui i greci perdono numerose battaglie Patroco, amico di Achille, gli chiede le sue armi per spaventare i Troiani ma viene ucciso da Ettore che pensava fosse Achille Achille celebra dei giochi funebri in suo onore e, per vendicarlo, torna in battaglia Combatte contro Ettore, lo uccide e ne trascina il cadavere attorno alla città finché il padre PRIAMO (re di Troia, sposato con ECUBA, da cui ha avuto, fra gli altri, PARIDE e ETTORE, sposato con ANDROMACA, DA CUI è nato ASTIANATTE) non gli chiede il corpo per dargli sepoltura. ODISSEA: ritorno di Ulisse in patria. PROEMIO: poeta chiede ispirazione alla musa, indicazione dell'argomento e riferimanto a interventi divini. Aiutami a cantare PATRONIMICO:figlio di Peleo Canta, oh dea, l'ira di Achille Pelide, IPERBATO 1 3 4 2 INVERSIONE SINTATTICA rovinosa, che infiniti dolori inflisse agli Achei, SOGGETTO: l'ira FORTI gettò in preda all'Ade molte vite gagliarde d'eroi, ne fece il bottino dei cani, il volere di Zeus era stato fatto di tutti gli uccelli - consiglio di Zeus si compiva - si separarono dopo una lite da quando prima si divisero contendendo EPITETO l'Atride signore d'eroi e Achille glorioso. Ma chi fra gli dei li fece lottare in contesa? APOLLO Il figlio di Zeus e Latona; egli irato col re, una peste fe' nascer nel campo, la gente moriva, INVERSIONE SINTATTICA perché Crise l'Atride trattò malamente. Continua »

TAG: micene
vedi tutti gli appunti di letteratura »
Carica un appunto Home Appunti