Wagner: Ideologia; Politica E Antisemitismo - Appunti di Musica Romantica gratis Studenti.it

WAGNER: IDEOLOGIA; POLITICA E ANTISEMITISMO: Un tema approfondito sulle ideologie antisemite di Wagner. Gli Ideali, la Critica a Bach. (2 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da ctrlcanc

WAGNER: IDEOLOGIA; POLITICA E ANTISEMITISMO WAGNER: IDEOLOGIA; POLITICA E ANTISEMITISMO Hitler non Ŕ il primo a diffondere la tesi della superioritÓ della razza ariana. Il primo esempio di una visione storica di ispirazione razzista Ŕ di Gobineau (Saggio sull'ineguaglianza delle razze umane). In seguito fu coniato il termine “Antisemitismo” nel 1879 da Marr, agitatore tedesco. Tra i sostenitori di Gobineau c'Ŕ Wagner. Inizialmente anarchico, attacca violentemente l'organizzazione sociale, diventa protagonista della fallita rivoluzione del 1848 a Dresda. Per l'opuscolo politico socio-rivoluzionario “L'arte e la rivoluzione”viene condannato a morte. Fugge a Zurigo. Improvvisamente convertito agli ideali di aristocrazia reazionaria, comincia a trovare il successo. Con i “Maestri cantori” viene promosso compositore nazionale e dal 1871(Fondazione germania) diviene rappresentante della politica culturale. Nietzche accusa Wagner di stregoneria, di trattare la musica come allucinogeno sonoro. ( anche se in seguito si occupa di pubblicare il MEIN LEBEN) Marx lo denomina il “musicante di stato” visti gli schieramenti a convenienza del musicista. Dopo l'esaltazione del mito Germanico del Nibelungo a bayruth nel 1874 fonda un circolo per diffondere gli ideali di Gobineau. Morto nel 1883 Wagner, il circolo continua a diffondere l'ideologia antisemita. Wagner fu autore di numerosi scritti politici, e attraverso il Bayereuther Blatter invoca duramente alla “Distruzione degli ebrei”. Hitler e Wagner non si incontrano ma il primo Ŕ un noto sostenitore di Wagner per ideologie e musicalmente (Parsifal). Hitler in un momento critico fa un pellegrinaggio a bayruth e non trattiene l'emozione davanti alla sua tomba. Wagner sogna una rivoluzione politico sociale collegata a quella che si era affidato da solo: riformare il teatro e la cultura tedesca. Credeva che la sua missione avrebbe portato in germania lo stesso sentimento di dedizione che i tragediografi portarono in Grecia. In questo periodo in Europa scoppiano le rivolte. A Francoforte viene convocata l'assemblea nazionale per la Costituzione dello Stato Unificato. IDEALI Wagner credeva nella virt¨ innata di un popolo, considerando causa di mali chiunque esprimesse scetticismo nei suoi riguardi. Non voleva comunque annullare la monarchia. In Svizzera scrive il suo pensiero in “Arte e rivoluzione”, “L'opera d'arte del futuro”, “Il giudaismo nella musica” e “Opera e dtamma”. L'ebreo Ŕ visto come materialista, ostacolo al libero sprigionarsi degli istinti dell'artista tedesco. CRITICA A BACH perchÚ ispira la musica di Mendelsshon, ebreo, che lo copia. A Norimberga (I maestri cantori) Hitler promulga le leggi razziali, distruggendo la sinsgoga di fronte alla statua di Hans Sachs. Dal 1864 vive a Monaco di Baviera da Luigi II, diventando intimo amico. Su invito del sovrano scrive “Sullo stato e sulla reli Continua »

vedi tutti gli appunti di musica-romantica »
Carica un appunto Home Appunti