Psicologia dello sviluppo

Appunto inviato da kiraromana Voto 6

Sintesi di alcuni capitoli di un manuale della materia: Lo sviluppo dell’intelligenza secondo Piaget. Lo sviluppo dell'intelligenza e dei concetti: contributi di orientamento cognitivista e neopiagetiano. Lo sviluppo della metacognizione. Lo sviluppo sociale e morale (35 pagine formato doc)

La più importante teoria sullo sviluppo mentale del bambino è quella elaborata da Jean Piaget (1896- 1980). L'oggetto di analisi è lo sviluppo intellettuale nei primi anni di vita. Al fine di comprendere la teoria di Piaget è essenziale avere presente che il suo interesse fu di tipo epistemologico ( problemi relativi allo sviluppo della conoscenza).

Per Piaget ogni comportamento consiste in un riadattamento, reso necessario dal bisogno di ristabilire un equilibrio tra organismo e ambiente. Ogni comportamento suppone un aspetto:

- affettivo o energetico, che spinge l'individuo all'azione per poter raggiungere uno scopo,

- conoscitivo o strutturale, in quanto struttura il comportamento in modo tale che sia possibile raggiungere lo scopo prefissato.

L'interesse di Piaget fu rivolto agli aspetti strutturali e non a quelli energetici.

Per Piaget l'intelligenza rappresenta il più alto grado di adattamento mentale.

L'adattamento consiste in un equilibrio tra l'azione dell'organismo sull'ambiente ( assimilazione) e l'azione dell'ambiente sull'organismo ( accomodamento).


L'assimilazione è quel processo che permette l'acquisizione di nuovi dati utilizzando strutture mentali già possedute. - conservazione -

L'accomodamento è quel processo che permette di acquisire nuovi dati solo attraverso una modificazione di schemi mentali. - novità -

Piaget respinge un'ipotesi innatista, che afferma che le strutture cognitive hanno un'origine esclusivamente interna, e un'ipotesi ambientalista, che afferma che le strutture cognitive hanno un'origine esclusivamente ambientale. Piaget propone invece una teoria organismica, ritiene, cioè, che sia i fattori maturativi che i fattori ambientali concorrono allo sviluppo dell'intelligenza.