La Commedia In Francia: Appunto su Moličre, il creatore della commedia francese. (file.doc, 2 pag) ( formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da cibe

Untitled LA COMMEDIA IN FRANCIA: Moličre e la polemica contro i tartufi In Francia mancava la tradizione della commedia letteraria. I vari tentativi di darle vita da parte della Plčiade erano falliti. Il pubblico si compiaceva di rappresentazioni popolari, oppure si interessava alla commedia italiana. Il creatore della commedia francese, risponde al nome di Moličre. Egli era un avvocato, ma presto rinunciň a questa professione per dedicarsi alla costruzione di una compagnia teatrale,questo tentativo purtroppo fallě, ma egli non si perse d'animo e creň una nuova compagnia teatrale itinerante, che recitava farse francesi e canovacci italiani. Questa compagnia riscosse un certo successo, aiutata anche dalla protezione del principe dei Conti. Moličre che in questa compagnia faceva l'attore, mise in scena la sua prima commedia letteraria, a Lione nel 1655. il titolo di quest'opera era “ Lo stordito”, quest'opera fu seguita l'anno dopo da un'altra commedia avente titolo “ Il dispetto amoroso”, queste opere erano composte sempre di cinque atti e in versi. Questo č il primo periodo dell'arte di Moličre che durerŕ fino al 1661. Le caratteristiche delle opere di Moličre, sono: il teatro di azione, basato sul movimento e sulla vivacitŕ delle battute. Inoltre ogni commedia pone subito all'inizio il tema su cui č centrata e gli resta fedele con uno svolgimento, logico, chiaro e coerente. Il realismo, Moličre č un osservatore attento dei meccanismi sociali e psicologici, dei costumi e delle psicologie come della caratterizzazione sociale e culturale del linguaggio. Lo spirito critico e anticonformistico, Moličre riprende la tradizione anticonformista di Rabelais e Montaigne, e anche dall'influenza del pensiero libertino, che era critico e anticonformistico. Deriva da qui l'identificazione fra ragione e natura e la loro difesa contro quanti vogliono soffocare i diritti naturali, con la conseguente critica dell'intolleranza e dell'ipocrisia. Questo terzo punto, al contrario dei primi due, si manifesta soprattutto nel secondo periodo dell'arte di Moličre ( 1662-1666 ). L'opera piů provocatoria di Moličre č il Tartufo. Proprio per il suo carattere anticonformistico, essa incontrň fortissime resistenze, anche perché colpiva l'ipocrisia religiosa, e fu proibita nel 1664. dopo una seconda versione intitolata L'impostore, la commedia andň in scena nel 1669, con notevoli cambiamenti. Questa commedia presenta tre ragioni fondamentali di interesse,č una commedia di carattere, che mostra in profonditŕ la psicologia di Orgone, il secondo motivo di interesse č che questa commedia č una commedia d' azione ad alta qualitŕ drammatica. Il terzo motivo di interesse č nel realismo do Moličre, che si conferma come un acuto osservatore della societŕ. La sua commedia potrebbe racchiudersi nell'espressione “ l'osservazione come metodo”. Da questo punto di vista egli č il vero erede di Galileo e di Cartesio. Continua »

vedi tutti gli appunti di ricerche »
Home Appunti