Mappe cognitive e mappe concettuali.

Appunto inviato da superkos Voto 5

Mappe cognitive e mappe concettuali: cosa sono e come si costruiscono. (file.doc, 1 pag) (0 pagine formato doc)

Mappe Concettuali Mappe Concettuali Si possono utilizzare due tipi di mappe: mappe cognitive, mappe concettuali. Le prime,soggettive rappresentano la conoscenza di ogni studente(ai nodi si trovano immagini o ricordi legati ad oggetti e non a concetti) Le seconde sono,invece, oggettive e disciplinari. I ragazzi normalmente non costruiscono mappe concettuali ,ma cognitive, che usano come strumenti di sintesi delle conoscenze raggiunte. Il passaggio più difficile nella costruzione di mappe è quello dall'esperienza all'astrazione, dall'oggetto al concetto, dalla mappa cognitiva a quella concettuale. Una mappa concettuale è una rappresentazione grafica della conoscenza,rappresenta cioè i concetti e le relazioni tra loro. E` una struttura a rete costituita da parole,da linee e da linee chiuse( o ovali o rettangoli): le parole che etichettano i concetti (parole oggetto, parole evento) sono inserite nelle linee chiuse il concetto chiave è scritto nella parte alta della mappa gli ovali sono legati da linee di connessione che indicano le relazioni tra i concetti le linee di connessione sono sempre etichettate, cioè associate a parole che precisano le relazioni le linee di connessione sono etichettate da parole legame o da verbi la mappa va letta dall'alto verso il basso eventuali legami trasversali( legano concetti che si trovano in parti diverse della stessa mappa o in mappe diverse) sono orientati mediante frecce per favorire una corretta lettura della mappa uno stesso concetto va scritto preferibilmente una sola volta in un ovale va inserito un solo concetto i concetti vanno scritti in un preciso ordine: in alto i concetti più generali, in basso quelli più specifici. Una mappa concettuale fornisce un percorso, aiuta a sintetizzare. Costruire mappe concettuali è un espediente per schematizzare un insieme di significati nascosti dentro una rete di proposizioni. Ha la funzione di mettere a fuoco le idee chiave. Una mappa concettuale visualizza le strade che si possono prendere per collegare i concetti in una proposizione. Una mappa concettuale può aiutare a sintetizzare ciò che si è imparato. Le mappe concettuali permettono agli insegnanti e agli studenti di discutere se un determinato legame preposizionale è valido, o di individuare la mancanza di relazioni tra i concetti, per poi individuare la relazione da cercare. E` utile usare le mappe concettuali come strumento per giungere a “negoziare”,a “contrattare” i significati.