Riassunto dei materiali dentali

Appunto inviato da trokar Voto 8

riassunto sulle tematiche odontoiatriche: Relazione iatrogene all odontoiatria materiali, proprietà e caratteristiche dei materiali,uso clinico e di laboratorio, materiali gessosi,vernici e rivestimenti per cavità, cere, polimeri sintetici. Metodi (62 pagine formato doc)

Riassunto dei materiali dentali - MATERIALI DENTALI PROGRAMMA - Relazione iatrogene all odontoiatria - Generalità sui materiali - Proprietà dei materiali - Classificazione dei materiali - Mat. di uso clinico - Mat. di uso clinico e di laboratorio - Mat. da laboratorio - Mat. gessosi - Vernici e rivestimenti per cavità - Cere - Polimeri sintetici: a) introduzione b)polimerizzazione c)metodi di lavorazione - Polimeri per basi protesiche - Condizionatori tissutali e mat. da ribasature - Mat. da impronte: classificazione e requisiti - Mat. da impronta elastici - Mat. da impronta non elastici - Idrocolloidi - Mat. da impronta elastici - Elastomeri sintetici - Cementi dentali e requisiti - Cementi a base di acido fosforico - Cementi a base di compositi metallorganici chelati - Cementi a base di acidi polialchinolici- Cementi al silicato - Amalgama - Oro e leghe auree - Leghe di metalli non nobili - Materiali da otturazione a base di resine - Compositi - Strumentario -

Leggi anche Appunti di odontoiatria


Cementi jonomerici - Cemento chirurgico - Materiali sigillanti per solchi e fossette dello smalto - Mat. per rifinitura e lucidatura - Ceramiche dentali - Titanio La scienza dei materiali dentali comprende lo studio della composizione e delle proprietà di queste sostanze ed il modo con cui esse interagiscono con l' ambiente in cui si trovano. Questi mat. andranno in contatto con i liquidi orali e saranno sottoposti a cambiamenti ambientali dovuti a variazioni di PH, temperatura, sollecitazioni meccaniche; dovranno quindi avere caratteristiche chimico- fisiche importanti.

Leggi anche Appunti sulla struttura dei denti

Fisiologicamente la temperatura all' interno del cavo orale varia tra i 32°C ed i 37°C, a seconda che la bocca sia aperta o chiusa. Può variare da 0° a 70°C con l'ingestione di sostanze fredde o calde. Il PH varia da valori normali di 4-8,5 a valori da 2 sino a 11 per l'assunzione di sostanze acide o basiche. Per quanto riguarda le sollecitazioni meccaniche durante la masticazione su 1 mm2 di denti od otturazioni si può produrre un carico di molti Kg. Carichi di masticazione Incisivi: 10-25 Kg\mm2 Canini: 15-35 Kg\mm2 Premolari: 25-45 // Molari: 80-150 // Criteri di scelta dei Materiali Per arrivare alla scelta di un materiale è necessario: 1) analizzare la situazione che richiede l'uso di un dato materiale. P.e. di fronte ad una cavità è importante considerarne la profondità, la sollecitazione dei carichi masticatori, la posizione (se essa è visibile o meno).

Leggi anche Parodontopatie

2) tendere la lista di requisiti che il materiale dovrà avere, se cioè deve sopportare carichi particolari od essere solamente estetico. 3) Si dovranno valutare i materiali disponibili. Infine viene effettuata la scelta che normalmente è subordinata all esperienza dell' operatore. Classificazione dei Mat. dentali Possono essere classificati a seconda della loro composizione oppure a seconda dell'uso, clinico, di laboratorio od entrambi. Mat. di uso clinico - Amalgama - Mat. per restaurazioni estetiche - Mat. per chiudere e sigillare le fessure nello smalto dei denti - Mat. per imp