Ricerca sulla Sardegna: ricerca sulla regione della Sardegna. Caratteristiche geografiche, storiche, economiche e culturali (7 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da greensheep

Ricerca sulla Sardegna - Sardegna Regione amministrativa dell'Italia meridionale, che corrisponde all'isola omonima; si affaccia sul mar Tirreno a est Sardegna Regione amministrativa dell'Italia meridionale, che corrisponde all'isola omonima; si affaccia sul mar Tirreno a est e a sud, sul Mare di Sardegna a ovest, mentre a nord uno stretto braccio di mare, chiamato Bocche di Bonifacio, la separa dalla Corsica.

Leggi anche Analisi della Sardegna

In realtà la Sardegna non solo non ha mai avuto particolari rapporti, e nemmeno ne ha tuttora, con il Mezzogiorno d'Italia, bensì gravita piuttosto verso l'Italia centrale (Lazio e Toscana), mentre prima dell'unità d'Italia faceva parte del Regno del Piemonte. Nel contesto d'Italia, la regione costituisce veramente un'area a sé: persino il suo dialetto, il sardo, è considerato un idioma distinto dall'italiano.

Leggi anche Storia della Sardegna

Amministrativamente costituisce, così come la Sicilia, la Valle d'Aosta, il Trentino-Alto Adige e il Friuli-Venezia Giulia, una regione a statuto speciale, dotata di larga autonomia. È ripartita nelle province di Cagliari, Nuoro, Oristano e Sassari; capoluogo regionale è Cagliari. L'origine del nome dell'isola (che già i romani chiamavano Sardinia) è incerta.

Leggi anche Agricoltura e allevamento in Sardegna

I greci, per la sua forma simile all'orma di un piede, la denominavano invece Ichnusa (cioè "orma"); tra le più accreditate ipotesi del termine Sardinia si ricordano la derivazione da Sardo, un mitico condottiero - o addirittura un figlio di Ercole - che l'avrebbe conquistata capeggiando un gruppo di libici. Nemmeno l'origine e la provenienza (o le provenienze) dei primi abitatori dell'isola sono state definitivamente chiarite. La regione si estende per 24.090 km2 (l'isola per poco meno, 23.813 km2, ed è la seconda del mar Mediterraneo per superficie, dopo la Sicilia) ed è la terza regione d'Italia, dopo Sicilia e Piemonte; tra le isole minori, si ricordano la Maddalena (20,1 km2) e Caprera (15,8 km2) a nord-est, l'Asinara (50,9 km2) a nord-ovest, Sant'Antioco (108,9 km2), che è in effetti unita alla terraferma da un istmo di 5 km, e San Pietro (51,3 km2) a sud-ovest.


Continua »

vedi tutti gli appunti di ricerche »
Carica un appunto Home Appunti