Sintesi delle proteine, spiegazione semplice

Appunto inviato da omarb Voto 6

breve spiegazione su come avviene la sintesi delle proteine (1 pagine formato doc)

SINTESI DELLE PROTEINE, SPIEGAZIONE SEMPLICE

La sintesi delle Proteine. In ogni individuo i caratteri come ad esempio il colore della pelle o la forma del viso, dipendono dalla presenza di specifiche proteine. Ma in che modo nella cellula viene costruita una particolare proteina?
Il ruolo del DNA La “chiave” per la costruzione della proteina è contenuta nella sequenza delle basi del DNA di una persona, cioè la sequenza dei geni, per cui possiamo dire che è il codice genetico di ciascuno di noi a determinare la sintesi delle proteine che caratterizzano il nostro organismo. È dunque il DNA a dare il codice per l’assemblaggio degli amminoacidi. Ma il solo DNA non è sufficiente per la sintesi delle proteine.

Trasporto delle proteine, appunti di biologia cellulare


SINTESI PROTEICA SPIEGATA IN MODO SEMPLICE

Il ruolo dell’RNA. Gli amminoacidi necessari per la sintesi di una qualsiasi proteina si trovano nel citoplasma delle cellule, mentre il DNA che fornisce le istruzioni per la formazione della proteina stessa si trova nel nucleo. È perciò necessario l’intervento di un “collaboratore” che riesca a trasportare all’esterno del nucleo il “messaggio” genetico. Non solo, deve intervenire anche un altro “aiutante”, qualcuno che trasporti al loro posto gli amminoacidi, facendo sì che si uniscano tra loro per formare quella specifica proteina. Questi collaboratori sono due particolari molecole di RNA: l’RNA messaggere, o mRNA, che porta il messaggio genetico dai cromosomi a quelle particolari strutture presenti nel citoplasma che si chiamano ribosomi; l’RNA di trasporto o tRNA, che ha il ruolo di portare verso i ribosomi singoli amminoacidi per l’assemblaggio.

Geni e proteine: la trascrizione e la sintesi proteica


SINTESI PROTEICA IN BREVE

L’RNA messaggero  Compito dell’RNA messaggero è copiare esattamente la sequenza di basi azotate del DNA presente nel nucleo e trasferirsi poi nel citoplasma della cellula, dove si trovano gli amminoacidi.
Quando nel nucleo la doppia elica del DNA si apre in corrispondenza di un certo gene, il filamento rimasto libero può ricevere i nucleotidi di RNA, che, trasportati da particolari enzimi, si legano alle basi del DNA lasciate libere.
Si forma così