Declino della famiglia coniugale in Occidente: Note schematiche che analizzano i mutamenti dell'istituzione famiglia nei paesi occidentali (6 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da annasbypinky

Declino della famiglia coniugale nei paesi occidentali

Mentre si è affermata la famiglia nucleare in alcuni paesi asiatici, ha perso importanza nei paesi occidentali.

  1. Dal 1965 forte aumento del numero delle separazioni legali e divorzi in tutti i paesi occidentali.
  2. In tutti i paesi divorziano più frequentemente
  • coloro che si sono sposati molto giovani
  • coloro che non appartengono ad alcuna confessione religiosa
  • coloro che hanno avuto genitori separati .
  1. Inoltre, in molti paesi vi è una relazione positiva fra stabilità coniugale e ceto sociale (tanto più questo è elevato e tanto più è probabile che i coniugi restino insieme tutta la vita). In Italia è l'opposto
1970 : Introdotto per la prima volta il Divorzio in Italia

1975 : La riforma del Diritto di famiglia in Italia
  1. Nel passato, il divorzio era considerato come una sanzione contro il coniuge c olpevole .
Negli anni settanta il sistema di divorzio-sanzione è stato abbandonato e sostituito da quello del divorzio-fallimento o rimedio .

Perché un tribunale decreti la rottura di un matrimonio non è più necessaria la colpa. Bastano:
  • differenze inconciliabili che provochino
  • fallimento del matrimonio e rendano la
  • convivenza intollerabile .
Continua »

vedi tutti gli appunti di sociologia-generale »
Carica un appunto Home Appunti