Storia del pensiero sociologico: Storia del pensiero sociologico. Riassunto del libro "Teorie sociologiche classiche" di E. Rutigliano (11 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da giadagrezzani

Il problema della datazione: la sociologia nasce dalla rottura epistemologica che avviene con il positivismo, che abbandona la riflessione sull'essenza delle cose per rendere visibili le relazioni di causa-effetto nell'accadere tra gli uomini. Questo atteggiamento ci induce a datare la nascita della sociologia con Auguste Comte nell'ambito del positivismo. Il positivismo: corrente di pensiero che si sviluppa in Europa nella prima metà dell'Ottocento. Nasce in opposizione al modo di rapportarsi alla realtà delle filosofie precedenti. Essa si rifiuta di occuparsi dei fenomeni non identificabili, questo è l'aspetto antimetafisico del positivismo. Ma soprattutto cerca di trasferire il metodo delle scienze naturali alle scienze sociali, permettendo di creare una scienza sociale pos. In questo modo noi eliminiamo il giudizio sulle azioni umane e tentiamo di stabilire delle relazioni di causa-effetto: se tali relazioni, si ripetono in determinate situazioni e danno a luogo di regolari fenomeni, possiamo parlare di leggi anche nel mondo umano... Continua »

vedi tutti gli appunti di storia-del-pensiero-sociologico »
Carica un appunto Home Appunti