Il Tempio Greco - Appunti di Storia Dell'arte gratis Studenti.it

Il tempio greco: Appunti su struttura e storia del tempio classico (2 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da lageottina

Il tempio greco era la casa del Dio, infatti esso era costituito da un ambiente chiamato Naos all’interno del quale era collocata la statua della divinità a cui era dedicato il tempio. Al naos poteva accedere solo il sacerdote. I sacrifici si svolgevano all’esterno intorno ad un altare chiamato Ara che poteva avere anche l’estensione della facciata del tempio. L’evoluzione del tempio: la nascita degli ordini architettonici Il tempio non nasce subito nella forma con cui noi oggi lo conosciamo. Esso subisce una evoluzione che comporta da parte degli architetti una ricerca per giungere ad una forma perfetta, raggiunta la quale, essa diventa canonica. Il tempio subisce delle modifiche che riguardano la struttura, il materiale e le proporzioni: • I più antichi templi erano in legno, in terracotta e in marmo • Il naos era molto lungo, poi diventa più piccolo e viene preceduto dal Pronaos e seguito dall’Opisthodomos • La pavimentazione era a livello del terreno, poi viene innalzata su tre gradini • Il tetto originariamente piano diventa a spioventi. Continua »

vedi tutti gli appunti di storia-dell-arte »
Carica un appunto Home Appunti