"La Primavera" di Botticelli

Appunto inviato da jessikinadancer Voto 8

Appunti ben presi sull'opera di Botticelli "La Primavera" (10 pagine formato docx)

Le varie fonti confermano che questo dipinto è stato realizzato da Sandro Botticelli per Lorenzo di Pierfrancesco de’ Medici, cugino del Magnifico; hanno anche chiarito la sua collocazione originaria, ovvero nel Palazzo di via Larga, dove vi rimase fino a quando non fu trasferita nella Villa di Castello, dove ci viene riferito che nel 1500 si trovava anche il dipinto della Nascita di Venere.


Nel 1815 si trovava nel Guardaroba mediceo e nel 1853 fu trasferita alla Galleria dell’Accademia, per  farla studiare agli artisti che frequentavano la scuola.

         
Per quanto riguarda la datazione le ipotesi sono discordi: secondo alcuni studiosi è stata realizzata dal 1477 al 1490, con la sospensione di quando Botticelli si recò a Roma per affrescare la Cappella Sistina nel 1480-1482; secondo altri, invece, l’opera è stata iniziata dopo il ritorno da Roma, ovvero nel 1482, coincidendo così con le nozze del committente Lorenzo il Popolano. Quest’ultima oggi è l’ipotesi più accettata dagli studiosi, sostituendo ormai quella del 1478.