Edgar Degas - "L'assenzio": Breve descrizione dell'opera del pittore impressionista: personaggi raffigurati, tematiche, utilizzo dello spazio e tecnica (1 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da pimpybella

L'opera "L'assenzio" è un dipinto ad olio su tela dell'artista Degas realizzato nel 1876 ed è conservato attualmente a Parigi, Museo d'Orsay.

La scena di questo quadro è ambientata in un bar. Nel quadro sono raffigurate due persone; si tratta di due amici di Degas . La donna è l'attrice Ellen Andrée , l'uomo è l'incisore Marcellin Desboutin . Il titolo del quadro si riferisce al liquore che la donna ha davanti a sé.

Il quadro ha un senso cupo, differente dalla leggerezza della gran parte dei quadri impressionisti. Il pittore, più che indagare sull'istante della visione ottica, cerca di cogliere un istante di sensazione psicologica.

Le due persone nel bar sono vicine ma si ignorano completamente. La solitudine della donna viene accentuata proprio dal bicchiere che ha innanzi. La donna ha lo sguardo perso nel vuoto, l'uomo è una vicinanza che non le dà compagnia, beve da sola: è l'immagine stessa della solitudine.

Ciò che risulta tipico della pittura di Degas è questo taglio insolito, che sembra decisamente la inquadratura di una macchina fotografica. La strutturazione dello spazio è data dalla sequenza dai piani verdi dei tavoli . Continua »

vedi tutti gli appunti di storia-dell-arte »
Carica un appunto Home Appunti