La colonizzazione greca

Appunto inviato da holabimbo Voto 5

Storia del movimento migratorio greco e delle colonie greche, in particolare Sibari, città achea (2 pagine formato doc)

La prima colonizzazione greca avvenne a partire dal II millennio e aveva interessato tutta la Grecia, le isole dell'Egeo e l'Asia minore. Tra l'VIII e il VI secolo avvenne invece la seconda colonizzazione nella quale i Greci si espansero a est e a ovest.


Le cause di questo spostamento sono numerose: in primo luogo la crescita della popolazione ma vi furono anche ragioni politiche ed economiche.
I contadini, quando si trovavano in difficoltà economiche, chiedevano dei prestiti, che difficilmente rinsaldavano. Perciò erano costretti a vendere la loro terra ai prestatori, che diventavano dei latifondisti.

All'inizio il movimento di colonizzazione fu disordinato. In seguito queste spedizioni furono organizzate dalle singole città che fornivano navi ed eleggevano un capo chiamato l'ecista ossia il fondatore.
Quando si colonizzava un territorio veniva suddiviso in parti uguali detti kleroi e ognuno aveva proprie usanze, leggi e religione, ed erano indipendenti dalla madrepatria.


Dove?

I greci dal VIII secolo iniziarono a colonizzare territori occupando la penisola calcidica. 
Un secondo gruppo di coloni di Mileto si avventurarono nell'esponto per raggiungere il Ponto Eusino riuscendo a stabilirsi.