Ricerca Sul Medioevo - Appunti di Storia gratis Studenti.it

ricerca sul Medioevo: tutto ci che c' da sapere sul medioevo: periodo storico, i popoli, Cronologia: date ed eventi piu importanti dal 476 alle Crociate, 1215: Magna Charta... (12 pagine formato doc)

VOTO: 6 Appunto inviato da roma1990

Medioevo Medioevo Testi Consultati "Imparo a Studiare", Sussidiario scolastico "Microsoft Encarta 98", Enciclopedia del computer Le Grandi Crociate - Istituto Geografico De Agostini - Novara Vallardi I.G., Il Grande Libro dei Castelli Ricerche Edizioni Salvadeo Origine del nome Medioevo: eta' di mezzo tra l'eta' antica e quella moderna. Sembra che il termine sia stato usato la prima volta dall' umanista Flavio Bionda, nell' "Historiarum ab inclinatione Romanorum Imperii decades", scritta verso il 1450 e pubblicata nel 1483. Secondo l'autore, il termine indica una parentesi tra due epoche, nella quale e' avvenuta una sospensione del progresso, una stasi culturale che si colloca tra la grandezza dell'eta' classica e la rinascita della civilta' all'inizio di una nuova era. Periodo storico Con il termine "Medioevo" si indica il periodo della storia europea compreso tra il V secolo(caduta dell'Impero Romano di Occidente) e il XV secolo. Il Medioevo viene poi ulteriormente suddiviso in Alto Medioevo (V-X secolo) e Basso Medioevo (XI-XV secolo). Le date 476 d.C., anno della deposizione di Romolo Augustolo, ultimo imperatore d'Occidente, e 1492, anno della "scoperta" dell'America da parte di Cristoforo Colombo, che tradizionalmente indicano l'inizio e la fine del periodo medioevale, sono convenzionali. I Popoli figura guerrieri con lance e fiamme Il 476, anno della deposizione dell' ultimo imperatore romano d'occidente, Romolo Augustolo, non corrisponde ad un reale mutamento della societa'. Il fattore principale che si rivelo' decisivo per i cambiamenti intercorsi nei secoli successivi compare proprio nel V secolo. L'arrivo delle popolazioni germaniche (Angli e Sassoni in Germania, Vandali in Spagna, Visigoti in Gallia e in Spagna, Franchi in Gallia, Ostrogoti in Italia) all'interno dei confini dell'Impero modifico' profondamente l'aspetto dell'Europa. Una nuova ondata di migrazioni tra il VII e l'VIII secolo porto' in Italia i Longobardi, in Spagna gli Arabi e nella penisola balcanica le popolazioni slave, che bloccarono il tentativo operato da Giustiniano, Imperatore d'Oriente, di riconquistare i territori dell'Impero Romano. Nel IX secolo, l'ascesa dei Carolingi permise l'unificazione del mondo cristiano e la restaurazione dell'Impero. Il potere politico era concentrato nelle mani di Carlo Magno, che nell'800 fu incoronato Imperatore dal papa Leone III. L'unita' dell'Impero Carolingio tuttavia non duro' a lungo e dopo la morte di Carlo Magno esso si sfaldo' a causa delle lotte di potere e dei particolarismi feudali. I Vichinghi, nome attribuito ai diversi popoli nordici (Danesi, Svedesi, Norvegesi), sono protagonisti di ripetute scorrerie e ampi movimenti migratori nelle regioni centro-settentrionali d'Europa tra l'800 e il 1100.Nell'XI secolo Re Canuto II creo' un Impero Scandinavo del Mare del Nord, comprendente Inghilterra, Danimarca e Norvegia. Da li' partirono per esplorare le terre disabitate dell'Atlantico (le isole Faroer, Continua »

vedi tutti gli appunti di storia »
Carica un appunto Home Appunti