Gian Galeazzo Ciano: Appunti di storia sulla figura di Gian Galeazzo Ciano e sulla sua importanza storica. (15 pagine formato doc)

VOTO: 3 Appunto inviato da dommaida

Nacque a Livorno il 18 marzo 1903. Figlio dell'Ammiraglio Costanzo Ciano, medaglia d'onore nella 1° guerra mondiale. Nell'ottobre del 1922 partecipò alla marcia su Roma. Dopo aver lavorato nel campo del giornalismo, nel 1925 entrò in politica. Tra i primi incarichi ci fu quello di ambasciatore a Peking, Rio de Janiero e Buenos Aires. Nel 1930 sposò Edda, figlia di Benito Mussolini. Pilota volontario dello squadrone di bombardieri "La Disperata" durante la guerra in Etiopia (1935), fu decorato con due medaglie d'argento al valore di guerra. Nel giugno di 1936 fu nominato ministro degli esteri, incarico che mantenne fino alla fine di febbraio del 1943. Il 22 maggio 1939 firmò assieme a Ribbentrop, ministro degli esteri tedesco, il " Patto d''Acciaio" tra Italia e Germania. In principio Ciano fu tra i fautori dell'asse con i tedeschi, ma dopo la riunione a Saltzburg nel 1939 con Hitler e Ribbentrop, cominciò ad opporsi alla loro politica di guerra. Quando la Germania invase la Polonia, riuscì a convincere Mussolini a dichiarare lo stato di "non-belligeranza". Continua »

vedi tutti gli appunti di storia »
Carica un appunto Home Appunti