Storia del turismo: riassunto

Appunto inviato da silviaguidi86 Voto 7

Storia del turismo: riassunto e introduzione della nascita del turismo in Italia (47 pagine formato doc)

STORIA DEL TURISMO: RIASSUNTO

Turismo e sviluppo economico: un problema ancora aperto. Cap.1 - I fattori che hanno stimolato la domanda di servizi turistici.
1) il reddito e la curva di Engel.
Il reddito ha il ruolo piu’ importante come fattore nella crescita del fenomeno turistico. L’industrializzazione e l’aumento del reddito hanno ampliato le fasce sociali che superano una certa soglia e che quindi possono effettuare una spesa turistica. Lo sviluppo del turismo di massa e’ stato reso possibile nel mondo contemporaneo grazie all’aumento delle remunerazioni del lavoro dipendente consentendo anche agli operai di consumare i servizi turistici.
Il primo tentativo di spiegare la crescita del consumo di questi servizi `stato effettuato da uno statista tedesco tramite la CURVA DI ENGEL 1857 secondo la quale piu’ povera e’ una famiglia maggiore sara’ la spesa tot di generi alimentari e analogamente piu’ ricca e’ una nazione minore la spesa per i generi alimentari nella spesa tot. Qst regolarita’ statistica e’ legava la domanda di beni al reddito dei consumatori.

Storia del turismo e del viaggio: riassunto


BREVE STORIA DEL TURISMO

Essa e’ stata criticata ma in qst sede viene presa in considerazione per dimostare come il turismo moderno nato come bene di lusso nel secondo dopo guerra si `trasformato in un bene normale.
Altro fattori sociale che hanno determinato l’esplosione del turismo di massa nel secondo dopo guerra e’ anche il fenomeno dell’urbanizzazione che e’ di per se un generatore di desiderio di andare in vacanza.
Un altro fattore di carattere economico sono i prezzi relativi che nel caso del turismo internazionale comprendono gli effetti di svalutazione e rivalutazione della moneta (es italia vs spagna e grecia). Storicamente qst fattore non `stato cosi’ importante in quanto prima le localita’ tra cui scegliere erano poche e la scelta era una questione di status sociale. I prezzi erano forse piu’ un segnale della segmentazione del mercato.

Turismo: definizione e tipologie


STORIA DEL TURISMO IN ITALIA RIASSUNTO

2) Il tempo libero. La nascita e l’affermarsi sono strettamente collegati con il tempo libero.
In epoca romana l’otium era un diritto solo per i nobili in quanto carichi del peso delle tensioni degli affari pubblici potevano ritrovare se stessi attraverso la letteratura e l’esercizio fisico.
Nell’alto medioevo il tempo libero fu recepito come ricettacolo dei vizi umani. Solo il lavoro dava dignita’ all’uomo e tale concezione portera’ un presupposto per i filosofi della riv capitalistica. Solo il pellegrinaggio rimane come forma di turismo.
Nel basso medioevale varie espressioni del tempo libero riacquistano un loro spazio nella vita quotidiana  e si comincio’ a distinguere fra pratiche lecite e non. Fra il 300 e il 400 la societa’ avvio’ importanti cambiamenti:
-    in europa e soprattutto in Italia nasce l’economia di scambio
-    comincia il processo di secolarizzazione che dividera’ la vita religiosa con qll di tt i giorni;
ritornano di moda antiche forme turistiche come i soggiorni termali e altre attivit´ludiche.