Il sistema tragico alfieriano

Appunto inviato da marysaturday Voto 3

Le ragioni, il metodo di composizione, la forma con riferimento a due opere (Saul e Mirra) (2 pagine formato doc)

Accanto ad un certo numero di opere rifiutate e abbozzi, il corpus del teatro alfieriano consta di sei commedie e diciannove tragedie. L'elaborazione delle tragedie si svolge negli anni più fertili e ricchi della produzione alfieriana. Nella scrittura delle queste converge l'intera personalità alfieriana: l'irrequietezza esistenziale e il desiderio di grandezza.

Ragioni


Le ragioni che indussero Alfieri ad un massimo impegno nella loro composizione è dovuto a una ragione di temperamento, quello alfieriano era portato naturalmente alla teatralizzazione dei conflitti interiori, i suoi personaggi paiono esprimere l'identità dell'autore da vari punti di vista; la sfida proposta dalla mancanza di un modello a cui riferirsi nella tradizione letteraria italiana, che permise ad Alfieri di esprimere la propria personalità e di far convivere la ripresa dei grandi modelli letterari nazionali e la fondazione del nuovo; le ragioni ideologiche, i rapporti interpersonali alfieriane erano ricondotti alla tipologia fissa di bene-male, coraggio-viltà, libertà-tirannide;

la ricerca di una forma d'arte aristocratica ed elitaria, ben distante dai generi di maggior successo come il romanzo, disprezzati da Alfieri. Alfieri si rifiutava di misurarsi con il pubblico, le stampe delle tragedie erano curate e pagate personalmente dall'autore e destinate ad una circolazione ristretta, mentre le rappresentazioni si svolgevano esclusivamente in salotti aristocratici, affidate a compagnie di dilettanti e riservata ad uno strettissimo pubblico di invitati non paganti.