Endocitosi Ed Esocitosi Nella Cellula - Podcast gratis Studenti.it

Scheda Appunto MP3

Endocitosi ed esocitosi nella cellula

Appunto Audio

Share 2 min 54 sec
  • Descrizione: Una particella di dimensioni molto grandi può provocare nella membrana cellulare una infossatura all’interno della quale si colloca la particella stessa. Quando i bordi dell’infossatura si saldano e si fondono, nella cellula viene a formarsi una cavità delimitata da membrana, che prende il nome di vacuolo alimentare, l’intero processo prende il nome di endocitosi.
  • Tipologia: Superiori
  • Testo completo: Una particella di dimensioni molto grandi può provocare nella membrana cellulare una infossatura all’interno della quale si colloca la particella stessa.
    Quando i bordi dell’infossatura si saldano e si fondono, nella cellula viene a formarsi una cavità delimitata da membrana, che prende il nome di vacuolo alimentare, l’intero processo prende il nome di endocitosi.
    Attraverso tale processo la cellula porta al proprio interno particelle, senza che queste vengano a contatto diretto con il materiale citoplasmatico. Il processo analogo che permette di trasportare dall’interno all’esterno viene definito esocitosi.

    L'intero volume della cellula, con esclusione del nucleo, è occupato dal citoplasma. Questo comprende una soluzione acquosa concentrata, denominata citosol, nella quale si trovano sospesi enzimi e gli organuli cellulari. Nel citoplasma avvengono reazioni come quelle di glicolisi e quella di fermentazione, importanti per l'ottenimento di energia. In esso si trova anche un sistema di filamenti proteici, il citoscheletro, che è coinvolto con numerose funzioni, quali il sostegno della membrana cellulare e il movimento ameboide della cellula..

    Le molecole che la cellula può utilizzare come nutrimento sono immediatamente “riconosciute” dalle proteine transmembranali e sono trasportate all’interno con rapidità. Gli enzimi presenti nel citoplasma e quelli associati alle membrane dei mitocondri catalizzano le reazioni di demolizione delle molecole che servono da nutrimento. Per ognuna di queste molecole c’è uno specifico enzima. Tutto il complesso delle reazioni metaboliche di demolizione prende il nome di catabolismo.
    Nel reticolo endoplasmatico vengono assemblati i monomeri per formare le biomolecole che permettono alla cellula di mantenere il suo alto livello di organizzazione, di metabolizzare e di riprodursi. Le reazioni di formazione delle biomolecole che avvengono nel reticolo endoplasmatico sono endoergoniche e utilizzano l’energia prodotta dal catabolismo. Tutto il complesso delle reazioni metaboliche di sintesi prende il nome di anabolismo.
Carica un appunto Home Appunti