Il Giro Del Mondo In 80 Giorni - Jules Verne - Podcast gratis Studenti.it

Scheda Appunto MP3

Il giro del mondo in 80 giorni - Jules Verne

Appunto Audio

Share 5 min 45 sec
  • Descrizione: Il flemmatico gentiluomo inglese Phileas Fogg scommette con gli amici del suo circolo londinese che riuscir a compiere il giro del mondo in 80 giorni. Accompagnato dal fedele ed intraprendente Jean, chiamato Passepartout, Fogg inizia il suo avventuroso viaggio, ostacolato da mille peripezie. Giunto in India, salva Auda, una giovane destinata da un crudele rito religioso ad una morte atroce.
  • Tipologia: Superiori
  • Testo completo: Il flemmatico gentiluomo inglese Phileas Fogg scommette con gli amici del suo circolo londinese che riuscirà a compiere il giro del mondo in 80 giorni. Accompagnato dal fedele ed intraprendente Jean, chiamato Passepartout, Fogg inizia il suo avventuroso viaggio, ostacolato da mille peripezie. Giunto in India, salva Auda, una giovane destinata da un crudele rito religioso ad una morte atroce. Insieme con la bella indiana, prosegue il viaggio, prima attraverso la Cina, poi attraverso l'America del Nord. Giunto alla costa atlantica, salpa finalmente alla volta dell’Inghilterra che fortunosamente raggiunge. Appena sbarcato però viene arrestato da un poliziotto che l’ha seguito in incognito durante tutta l’avventura, fin dalla sua partenza da Londra, convinto che il gentiluomo sia l’autore di un grosso furto commesso in passato ai danni di una banca inglese. Allorché, chiarito l’equivoco, Fogg viene rilasciato, egli è convinto di essere in ritardo di un giorno sulla data stabilita e di aver così perduto la scommessa. Ma all’ultimo momento scopre che, avendo compiuto il suo viaggio procedendo sempre verso Est, grazie agli scarti temporali tra i fusi orari, ha in realtà guadagnato un giorno, quanto gli basta per presentarsi in tempo al circolo e risultare vincitore. Il matrimonio con la bella Auda coronerà degnamente il felice esito dell’impresa.
    Personaggi del romanzo:
    - Phileas Fogg: è il protagonista di questo racconto ed è un uomo enigmatico, un vero signore che fa parte dei più bei gentlemen dell’alta società inglese. Ha una quarantina d’anni, è piuttosto alto, con capelli biondi, fronte liscia senza rughe; è un uomo che non fa un metro più del necessario, trova sempre la via più breve, non compie mai alcun gesto superfluo, e ci tiene all’essere puntuale. Phileas Fogg è un personaggio dinamico in quanto rispetto alla presentazione iniziale, si trasforma in un’altra persona, non più precisa come al solito, meno attaccata alla sua collocazione nella vita sociale. Oltre ad essere dinamico è un personaggio a tutto tondo in quanto viene delineato nei minimi particolari sin dai primi capitoli del libro. È un personaggio presentato direttamente dal narratore. I fasci di caratterizzazione utilizzati per la descrizione di questo personaggio sono:
    - i dati anagrafici e sociali perché più volte il narratore si sofferma a descriverlo dal punto di vista sociale e infatti è molto importante sapere che Fogg fa parte dell’alta società;
    - le caratteristiche fisiche perché il narratore si sofferma a descriverlo fisicamente più volte;
    - le caratteristiche ideologiche e psicologiche che sono le più importanti perché fanno vedere l’intraprendenza e l’impegno che ci mette il personaggio nell’affrontare problemi o semplici scommesse.
    - Jean: è un aiutante del protagonista, è il nuovo domestico di Phileas Fogg. Jean è un bravo ragazzo, dall’aspetto accattivante, le labbra un po’ sporgenti, una persona dolce e servizievole con gli occhi blu, il colorito piuttosto scuro, il volto abbastanza grosso, il petto largo, la figura robusta e vigorosa muscolatura e i capelli scuri un po’ ricci. Passepartout si presenta come domestico a Fogg perché aveva sentito dire che era una persona matematicamente precisa; e questo lo allieta perché dopo anni di vita vagabonda, ora aspira alla tranquillità di una casa. Ma con questo nuovo padrone non riposa neppure un attimo perché dopo 8 ore dal momento dell’assunzione, i due partono per il giro del mondo. Durante tutti i giorni che seguono l’assunzione e la partenza, Passepartout si rivela un ottimo domestico e fa di tutto per riuscire a portare a termine l’impresa del suo padrone. È un personaggio statico poiché nel corso della narrazione il suo carattere e il suo modo di fare rimangono invariati, ma è comunque un personaggio a tutto tondo. Il narratore si sofferma spesso a descriverlo dal punto di vista sociale; a descrivere il suo corpo possente e molto muscoloso e a far notare l’ingegno e la freddezza che ci mette nell’affrontare problemi.
    - I compagni di gioco sono l’ingegnere Andrew Stuart, i banchieri John Sullvan e Samuel Fallentin, Thomas Flancgane e Gauthier Ralph. Questi sono personaggi che hanno un ruolo non molto importante anche se sono loro che danno inizio al giro del mondo di Fogg in seguito alla scommessa fatta. Sono personaggi statici e piatti perché servono solo per far partire la narrazione e il narratore li descrive indirettamente.
    - Auda: è la moglie di un rajah deceduto, che dopo esser stata salvata da Fogg e i suoi compagni, diventerà la sua futura sposa.
    - Fix: è il poliziotto che ha arrestato Phileas Fogg avendolo giudicato in modo errato senza aver prove a suo sostegno. Questo è un personaggio secondario ed è statico e piatto.
    - Sir Francis Cromarti: è un compagno di gioco di Fogg che rimane con lui per una buona parte del loro viaggio e lo affianca in diverse avventure.
Carica un appunto Home Appunti