Controllo utente in corso...

Scheda Appunto MP3

Sogno di una notte di mezza estate – William Shakespeare

Appunto Audio

Share 6 min 7 sec
  • Descrizione: Con questa allegra commedia, composta tra il 1594 e il 1596, Shakespeare si prende gioco dei giuramenti d’amore e dei capricci di Cupido. La storia si svolge nel mondo fatato del bosco, popolato da fate ed elfi, tra filtri d’amore e girotondi di magiche creature. All’incanto di questo luogo si contrappone, un po’ bruscamente, la rozzezza di un gruppo di zoticoni che si reca nella foresta per le prove di una ridicola commedia.
  • Tipologia: Superiori
  • Testo completo: Con questa allegra commedia, composta tra il 1594 e il 1596, Shakespeare si prende gioco dei giuramenti d’amore e dei capricci di Cupido. La storia si svolge nel mondo fatato del bosco, popolato da fate ed elfi, tra filtri d’amore e girotondi di magiche creature. All’incanto di questo luogo si contrappone, un po’ bruscamente, la rozzezza di un gruppo di zoticoni che si reca nella foresta per le prove di una ridicola commedia. Teatro nel teatro dunque e continui cambiamenti di tono, dal lirico al grottesco, tra mille equivoci che condurranno la regina delle fate ad innamorarsi nientemeno che di un asino. I giovani amanti, che si separano e si riuniscono in un’eterna danza, non sono caratterizzati dall’autore, che ha voluto evidenziare come l’amore sia cieco e ci si possa invaghire di chiunque. Personaggi della commedia: Teseo, duca di Atene; Egeo, padre di Ermia; Lisandro e Demetrio, innamorati di Ermia; Filostrato, maestro di cerimonia del duca; Truciolo, carpentiere; Tranquillo, falegname; Fondello, tessitore; Flautino, aggiusta-mantici; Beccuccio, stagnino; Mortimpiedi, sarto; Ippolita, regina delle Amazzoni; Ermia, figlia di Egeo, innamorata di Lisandro; Elena, innamorata di Demetrio; Oberon, re delle fate e degli elfi; Titania, regina delle fata e degli elfi; Puck, Roberto Buontempone, Fiordipisello, Ragnatelo, Falena, Senapino, fate ed elfi; altre fate assistono il re e la regina; servitori al seguito di Teso ed Ippolita.
    Sogno di una notte di mezza estate comincia con due coppie di innamorati, Lisandro e Ermia e Elena e Demetrio. Sfortunatamente per Elena, Demetrio non la ama, ma ama follemente Ermia. Il padre Egeo di Ermia, comunque, vuole che Ermia sposi Demetrio. Incapace di cambiare l'idea di sua figlia, Egeo fa appello al Duca di Atene, Teseo, per assicurare che Ermia sposi Demetrio. Teseo stesso sposerà Ippolita, la regina degli Amazzoni, in una cerimonia della durata di quattro giorni. Ciò fa si che Ermia, in base alla legge ateniese, possa scegliere entro quattro giorni se sposare Demetrio, diventare monaca oppure morire. Non avendo bisogno nemmeno di un giorno, Ermia fugge nella foresta vicina e con lei scappa il vero amore Lisandro, che le dice di poter viaggiare insieme fino alla casa di sua zia dove poi sposarsi.
    Nel frattempo nella foresta c’è discordia. Il Re e Regina delle Fate, Oberon e Titania, stanno litigando a causa di un orfano. Oberon vuole che il ragazzo sia il suo paggio; Titania non è d'accordo. Oberon accusa Titania di amare Teseo, Titania accusa Oberon di amare Ippolita. Oberon di nascosto manda Puck, un suo favorito, a prendere un fiore da Cupido, che farà si che il possessore si innamori della prima persona vista. Oberon spera che Titania si innamori di un mostro permettendogli così di ottenere l’orfano. Oberon ha intenzione di dare il fiore a Titania, mentre lei dorme, facendola innamorare della prima persona che vedrà.
    Così Ermia e Lisandro, Elena e Demetrio stanno nella foresta. Elena racconta a Demetrio della fuga di Ermia, Demetrio gira nella foresta per cercarla. Oberon si dispiace per Elena quando sente Demetrio rifiutarla, così dice a Puck di mettere un fiore anche su Demetrio facendo sì che si innamori di Elena. Puck mette il fiore su Lisandro invece che su Demetrio. Sfortunatamente Elena, non Ermia, è la prima persona che Lisandro vede. Lisandro, che si innamora immediatamente di Elena, ora rifiuta l’amore devastante per Ermia.
    Nel frattempo, un gruppo di uomini sta mettendo in opera un dramma per il matrimonio imminente del Duca,  chiamato"Pyramus e Thisbe". Maliziosamente Puck fa un incantesimo su Bottom, uno di questi uomini, dandogli la testa di un asino. Per caso, Titania si sveglia vedendo Bottom e si innamora profondamente dell’asino, facendo così divertire Oberon. Egli vedendo ancora Elena senza il suo Demetrio, decide di rimediare a questa situazione mettendo lui stesso il fiore su Demetrio ed assicurandosi che Elena sia la prima persona che lui vedrà. Elena tuttavia non sa cosa pensare, dato che ora sia Demetrio che Lisandro sono innamorati di lei. Quando i 4 giovani si ritrovano insieme, scoppia una lite tra le due ragazze. Capendo l’errore di Puck, Oberon crea una nebbia intorno ai quattro per separarli e li mette a dormire, per poter così finalmente portar via l’incantesimo.
    Oberon dà un antidoto magico a Lisandro, che così amerà di nuovo Ermia e non più Elena, come faceva sotto incantesimo. Oberon cura anche Titania dal suo amore per Bottom. Oberon e Titania finalmente fanno pace. I quattro innamorati e Bottom lasciano la foresta credendo che tutto ciò sia stato un sogno di una notte di mezza estate. La commedia tediosa è compiuta alla festa di matrimonio, Lisandro e Ermia, Demetrio e Elena, Teseo e Ippolita si sposano. La commedia finisce con fate che gettano benedizioni e Puck che fa un monologo.
Carica un appunto Home Appunti
Pagina eseguita in 0.0308649539948 secondi