Apparato cardiocircolatorio: riassunto breve

Appunto inviato da enolagay23 Voto 7

Il funzionamento dell'apparato cardiocircolatorio, la piccola e la grande circolazione: riassunto breve (2 pagine formato docx)

APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO: RIASSUNTO BREVE

Anatomia dell'apparato cardiocircolatorio - L’apparato cardiovascolare. L’apparato cardiovascolare è un circuito chiuso nel quale circola il sangue partendo dal cuore.
Il cuore pompa il sangue nelle arterie che dirigono il sangue pulito nelle varie parti del corpo arrivando ai tessuti tramite i capillari dei vasi che nascono dalla restrizione delle arterie. A loro volta i capillari si uniscono andando man mano a formare le vene che trasportano il sangue sporco al cuore. Nel circolo del cuore sono presenti due forze la forza centrifuga con le arterie e la forza centripeta con le vene. Il sangue perciò scorre in maniera circolare cuore-periferia-cuore.  Il cuore è un organo cavo grande quanto un pugno largo 9-10 cm lungo 13-15. Il cuore è composto da un muscolo striato involontario chiamato miocardio e da una membrana esterna chiamata pericardio, mentre la membrana interna viene chiamata endocardio. Il cuore ha le coronarie che sono delle arterie che nascono dall’arco dell’aorta (la arteria principale) e riforniscono di sangue il cuore.

Apparato cardiocircolatorio: riassunto di anatomia


APPARATO CIRCOLATORIO: RIASSUNTO SCUOLA MEDIA

Il cuore è diviso il quattro parti, due  atri posti nella parte superiore e due ventricolo, quelli inferiori. Il ventricolo destro con l’atrio destro comunica tramite la valvola tricuspide mentre il ventricolo sinistro con l’atrio sinistro con la valvola bicuspide.i due atri sono divisi dal setto interatriale mentre i due ventricoli dal setto interventricolare.
I vasi sanguigni sono composti da tre tonache, l’avventizia composta da tessuto connettivo posta esternamente, la media composta da tessuto muscolare liscio e l’intima posta all’interno a stretto contatto con il sangue che è composta da tessuto epiteliale. Nelle arterie vediamo che ci sono più fibre elastiche nella tonaca media cosi da favorire il flusso nella periferia, mentre nelle vene ci sono meno cellule muscolari lisce mentre i capillari più tessuto epiteliale. Il cuore funziona come una vera e propria pompa, contraendosi e rilasciandosi creando il ciclo cardiaco. Il rilasciamento si chiama diastole mentre la contrazione sistole. La sistole e la diastole sono di due tipi, atriale e ventricolare e si alternano.

Riassunto sul sistema dell'apparato cardiocircolatorio


APPARATO CARDIOCIRCOLATORIO: RIASSUNTO EDUCAZIONE FISICA

Quando gli atri sono in sistole pompano il sangue nei ventricoli che sono in diastole, mentre quando i ventricoli sono in sistole spingono il sangue nelle arterie e gli atri in distole si riempiono di sangue. Il sangue venoso che arriva dai tessuti di tutto il corpo arriva nella parte destra del cuore e viene spinto nell’arteria polmonare che tramite i capillari permettono che il sangue venga spinto agli alveoli dove avviene lo scambio anidride carbonica e ossigeno, così il sangue ossigenato ritorna al cuore tramite le vene polmonari che lo rilasciano nel ventricolo sinistro che lo farà passare nell’atrio sinistro. Questa è la piccola circolazione o circolazione polmonare.

Apparato cardiocircolatorio: riassunto dettagliato


DA COSA E' FORMATO L'APPARATO CIRCOLATORIO

Dal ventricolo sinistro il cuore viene portato nelle arterie passando dall’aorta l’arteria più grande passando poi in diverse reti di arterie che grazie ai capillari arrivano ai tessuti fornendogli ossigeno e sostanze nutritive e prendendo anidride carbonica. Così il sangue da arterioso diventa venoso e cambia anche coloro da rosso vermiglio, poiché c’è l’ossigeno a rosso scuro, poi il sangue torna al cuore tramite le vene cave inferiore e superiore portando il sangue all’atrio sinistro che lo farà confluire al ventricolo destro. Questa viene chiamata grande circolazione. Il sangue è un tessuto connettivo fluido specializzato nel trasporto di ossigeno e sostanze nutritive che vengono trasportate in tutto il corpo ed è pari all’8% del peso corporeo.