Il ritratto di Dorian Grey: riassunto e commento: Riassunto e commento del libro"Il ritratto di Dorian Grey" di Oscar Wilde (2 pagine formato doc)

VOTO: 5 Appunto inviato da edosav

Il romanzo narra le vicende di Dorian Gray, un bel ragazzo, che suscita, in quello che fino ad allora era un pittore mediocre, una vena artistica con la quale gli fa un ritratto bellissimo, ma che non esporrà perché "c'è troppo di sé in questo quadro". Un amico dell'artista, sentendo parlare così bene di Dorian, decide che vuol conoscerlo, ma commette quello che il pittore e, all'inizio Dorian stesso, interpretano come un errore: cercare di cambiarlo.

LEGGI ANCHE
La vita di Oscar Wilde

Lord Henry Wotton, l'amico dell'artista, riesce a cambiare, o meglio far cominciare, la vita di Dorian. Egli prende quindi coraggio e fiducia, sia in sé stesso che in Lord Henry, con dispiacere del pittore. Si innamora quindi di una brava attrice che però (o per sua fortuna, in quanto spiccava) lavorava in un tetrodi scarto. Quando ella comunica a Dorian la decisione di voler smettere di recitare per amor suo, egli le rispose che l'avrebbe lasciata perché aveva distrutto la sua migliore caratteristica. Per la disperazione, la ragazza si uccide e Dorian, a cui il pittore aveva donato il quadro, si accorge di un lieve cambiamento di quest'ultimo, che pensa dovuto alla sua sconsiderata reazione di fronte all'amata; infatti egli aveva espresso un desiderio al momento della donazione dell'opera a lui da parte dell'artista: voleva rimanere cisì come era il quadro mentre esso sarebbe dovuto invecchiare al posto suo. Dorian, distaccato completamente dalla realtà, ormai viveva in una specie di limbo, nel quale l'invecchiamento e l'imbruttimento del quadro era un terribile problema. Si fa confidare, inoltre, da Basil , che nel frattempo gli aveva chiesto, inutilmente, sia di esporre il quadro sia di tornare a posare per lui , il motivo per il quale non ha voluto esporre il quadro, ma non gli confida il suo, di segreto, in quanto pensa che ne rimarrebbero entrambi turbati.

LEGGI ANCHE Il tema del doppio

Perciò, per evitare che qualcuno possa scoprirne il segreto, lo ripone in una stanza vecchia ed ormai in disuso della sua casa, ma vede dappertutto spie, il primo sospetto infatti è Victor, il suo cameriere. Su di lui in giro circolano molte dicerie su alcune sue azioni sinistre, e Basil, prima di partire, ne vuol sapere il motivo, per cui Dorian lo invita a guardare il quadro. Ma dorian , spinto dal suo animo corrotto uccide Basil a coltellate. Ciò è l'apoteosi della sua sadica malvagità d'animo; aver ucciso un amico e rimanere del tutto indifferente, come se al posto di Basil vi fosse stata una mosca.. Poi però, pur non arrivando a dispiacersene, se ne pente per la paura di essere incriminato, e chiede aiuto, per disfarsi del corpo, ad un medico, che successivamente si suiciderà; e, non potendo perdonarsi per aver ucciso un innocente, preferisce l'oblio, nella fattispecie per mezzo dell'oppio. Incontra qui il fratello di Sibyl Vane, l'attrice amata, morta diciotto anni prima, che vuole ucciderlo, e qui la sua Continua »

vedi tutti gli appunti di antologia »
Carica un appunto Home Appunti